Arriva la newsletter di Gnambox in collaborazione con Molino Pasini

Si chiama “Food Culture Club”, la newsletter realizzata da GNAMBOX per Molino Pasini, storica azienda molitoria mantovana specializzata nella produzione di farine di grano tenero di alta qualità.

Il progetto vede rinnovata la partnership tra i food blogger milanesi Stefano e Riccardo e l’azienda, dopo la fortunata collaborazione del 2019, che ha visto la nascita di una special box natalizia legata a Il Gioco del Mugnaio, una rivisitazione contemporanea del celebre e antico gioco dell’oca.

Annunciata nei giorni scorsi sui canali social di Stefano e Riccardo e riservata agli iscritti che hanno aderito alla call to action, la newsletter vedrà GNAMBOX fornire bisettimanalmente agli utenti diversi tips, ricette, curiosità e suggerimenti legati a 360° al mondo del food, del travel, del lifestyle e dell’arte, insieme anche ad alcuni ospiti. 

All’interno di questo club esclusivo, GNAMBOX condividerà con la community le più svariate curiosità legate al cibo e ai viaggi, come ad esempio i 5 posti top per una colazione indimenticabile a Berlino, le pizze più cool sul territorio milanese, gli indirizzi per il pranzo della domenica in trattoria a Milano, playlist e workout. Il tutto, sarà guidato dal racconto dell’eccellenza delle farine di Molino Pasini, che saranno fonte di ispirazione per ricette create ad hoc come una Lemon cake soffice con semi di papavero o una shakshuka con Pita home-made. Agli appuntamenti parteciperanno anche alcuni special guest, come Andrea Baggio founder di Milanimal e Andrea Prayer di Nowhere cafè.

Nel dettaglio, le tematiche di “Food Culture Club” riguarderanno tre momenti diversi: Breakfast; Pizza; Pranzo della domenica.

Sarò tra i primi fruitori di questo nuovo progetto di Stefano e Riccardo, sono sempre alla ricerca di spunti e tips golosi. Premiare e sostenere un contenuto autenticamente editoriale, con una newsletter dedicata a un gruppo esclusivo di appassionati è per me motivo di grande soddisfazione: siamo sempre alla ricerca di nuovi modelli di comunicazione e questo è di sicuro innovativo e caratterizzante”, commenta Gianluca Pasini, amministratore di Molino Pasini.