Arriva la guida Bar d’Italia 2022: tutti i nomi dei vincitori

Riparte il settore dell’Horeca e ritorna la normalità, con i tavolini dei bar nuovamente affollati in ogni momento della giornata. E ritorna anche La guida Bar d’Italia 2022 di Gambero Rosso in partnership con illycaffè, giunta ormai alla sua ventiduesima edizione, puntando quest’anno su un approccio sempre più improntato alla qualità assoluta: dalla scelta di alimenti a filiera corta alla stagionalità delle materie prime, dall’utilizzo di materiali riciclabili all’attenzione alle fonti rinnovabili e all’alimentazione plant-based.

“Siamo felici di presentare questa nuova edizione della guida Bar d’Italia”, ha detto nel corso della presentazione Paolo Cuccia, Presidente di Gambero Rosso. “Prosegue la collaborazione con il nostro storico compagno di viaggio illycaffè, azienda eccellente del made in Italy con cui, non a caso, si incrociano i nostri percorsi. Anche Gambero Rosso riserva infatti costante attenzione alla tematica della sostenibilità. La nostra Fondazione è socia di Asvis e tra i fondatori di Equalitas.”

“Per ripartire davvero, però, è necessario cambiare presupposti, premiando non solo l’eccellente qualità del servizio e del caffè, ma chi opera privilegiando scelte virtuose e lungimiranti, ponendo il concetto di qualità sostenibile al centro della propria filosofia”, ha aggiunto Massimiliano Pogliani, Amministratore Delegato di illycaffè.

La guida. Più di 1130 indirizzi segnalati con oltre 50 new entry. 43 i locali che hanno ricevuto il massimo riconoscimento dei Tre chicchi e Tre tazzine con 3 nuovi ingressi: Caffè Cavour 1880 a Bergamo, L’Ile Douce a Milano, CM Centumbrie a Magione (PG). Più di venti – 22 per la precisione – i locali della categoria Stelle (gli esercizi che hanno ottenuto il massimo punteggio per 10 anni consecutivi) con l’ingresso di Morlacchi a Zanica (Bg); Gran Caffè Quadri a Venezia e Il Chiosco a Lonigo (Vi). Il premio Aperitivo dell’Anno torna nella città che per prima ha dato il via al rito che ormai è entrato a far parte della vita degli italiani, premiato Clivati, a Milano.

Premio illy Bar dell’Anno. Da diciannove anni tra le novità più attese della guida, con il vincitore che viene scelto, fra tutti i bar che hanno ottenuto i tre chicchi e le tre tazzine, da una giuria di addetti ai lavori sulla base della volontà di innovare e la sensibilità nei confronti dei temi di maggior attualità. Quest’anno, all’insegna della sostenibilità, ha vinto il riconoscimento il CM Centurie, a Magione (Pg), dove il green viene declinato, oltre che nell’eliminazione della plastica e nel ricorso alle energie da fonti rinnovabili, nella produzione di ortaggi, olio, farine e legumi, protagonisti dell’offerta da mattina a sera.