Anche i soft drink Macario optano per la sostenibilità

Da sempre i soft drink Made in Italy Macario, dal gusto e dalla livrea retrò, si distinguono per la loro confezione in vetro – materiale completamente riciclabile – che ne preserva al meglio gusto e freschezza. Realizzate grazie a ricette originali che risalgono ai primi anni ’50, ma con gli strumenti innovativi della moderna produzione, le otto bibite analcoliche, da gustare da sole ma indicate anche nell’abbinamento con cocktails o long drink, sono declinate in diverse varietà dai gusti evergreen – aranciata rossa, gazzosa, tonica, limonata, chinotto, tè alla menta, alla pesca e al limone – con l’obiettivo di esaltare gli ingredienti naturali utilizzati e la tradizione a cui fanno riferimento.

A casa Macario
Un cesto di frutta appoggiato su una candida tovaglia di lino, il sole che filtra dalle ampie finestre in un pomeriggio d’estate: le chiavi di questa accogliente cucina sono nelle mani di tre soci, decisi a dare continuità a questa attività che si ispira alla tradizione delle produzioni artigianali. Il consiglio di Amministrazione composto da Simone Deregibus, Roberta Biaritz e Andrea Bariggi ha le idee chiare: “Macario ha un’identità familiare, nella quale i prodotti sono fatti in casa e curati nel dettaglio. Questo aspetto è stato essenziale all’inizio e lo è ancora oggi, anche se ci siamo dati ambiziosi obiettivi di crescita e diffusione internazionale”.

Dal 2015 nel gruppo Holdim
Il marchio Macario nel 2015 entra a far parte del gruppo Holdim, tradizionalmente legato al mondo dell’automotive e dell’energia e attivamente impegnato nello sviluppo di una società a basse emissioni di carbonio, che tramite questa acquisizione ha fatto il suo ingresso anche nel settore Food & Beverage. La nuova Macario ha sede a Cereseto, in provincia di Alessandria, da dove prosegue la sua attività di produzione e commercializzazione.

L’entrata della famiglia Bariggi
In un’ottica di un’espansione delle attività e dello sviluppo all’estero in nuovi mercati, con un ampliamento dei volumi e dell’offerta, nella compagine Macario è recentemente entrato anche un nuovo investitore, Althebaran s.r.l.. Attiva dal 2020, è la holding della famiglia Bariggi, con sede ad Acqui Terme (Alessandria). Althebaran ha interessi economici nel territorio piemontese e ligure tra cui il gruppo Collino, azienda multiutility del Basso Piemonte. Con l’obiettivo di ottenere una maggiore diversificazione del proprio portafoglio di investimenti, è già impegnata, come il gruppo Holdim, per la protezione dell’ambiente. La società si prefigge di incrementare il suo attuale spettro di asset class (immobiliare e private equity) nonché industrie di riferimento (con particolare riguardo a Food & Beverage, Healthcare ed Infrastructure).

Dal Piemonte con… innovazione
Macario è un brand piemontese, ideato e gestito da piemontesi. Macario vuole continuare ad aggiungere nuovi valori e significati, rimanendo legata alla tradizione made in Italy. Sulla strada della sostenibilità, intrapresa dal principio con il vetro, si aggiunge oggi anche il film plastico che ricopre le bottiglie da 275 ml, sulle quali sono ritratte inossidabili pin-up d’antan: facilmente removibile, è realizzato con il 30% di materiale riciclato, con l’obiettivo di arrivare in futuro al 100%. “Sfatiamo il mito che solo le grandi industrie possono permettersi scelte ecologiche importanti – sostengono i soci Simone Deregibus, Roberta Biaritz e Andrea Bariggi- Macario vuole dimostrare che la sostenibilità è alla portata di tutti”.