All’Hotel Castello di Petroia gli ospiti vanno a caccia… di tartufi

aerea_PetroiaBisogna aspettare settembre 2015 per cimentarsi in una appassionante caccia al tesoro. Il tesoro in questione è il pregiato tartufo umbro, la location è il millenario Hotel Castello di Petroia, sulla strada tra Perugia e Gubbio. Qui, dove il tempo sembra essersi – davvero – fermato, gli ospiti-cercatori vanno alla ricerca del prezioso fungo, per poi degustarlo alla tavola dello Chef. Lo storico maniero, che vide i natali di Federico da Montefeltro, è circondato da un terreno morfologicamente perfetto per la la nascita del re della tavola umbra. Così, per mettere alla prova fiuto e abilità, gli ospiti dell’Hotel Castello di Petroia – dove ancora oggi si può vivere come signori medievali nelle 13 camere ed esclusive suite del maniero – a settembre 2015 partono al seguito dell’esperto fattore Cesare e dell’altrettanto esperto cane Stella lungo i sentieri che si snodano nei 300 ettari di boschi e prati che circondano la fortezza. Cesare individua le tartufaie e Stella completa l’opera, scavando con estrema precisione. Il freschissimo tartufo sarà poi portato nella cucina dello Chef Andrea Laurenzi che preparerà nel ristorante del Castello piatti d’autore.