Acqua Maniva al Giro Donne 2022

Acqua Maniva non poteva mancare all’appuntamento con il Giro Donne 2022, che nella 7^ tappa prevede l’arrivo ai 1742 metri del Passo Maniva. Una delle tappe più lunghe del giro e anche una delle più dure, con i suoi 113 km e una pendenza media del 7,8% per gli ultimi 10 km che portano fin sotto la cima del monte che racchiude al suo interno un dono unico della natura, quello dell’acqua Maniva.

La tanto imponente presenza del monte Maniva nella settima tappa, si ammorbidisce in quella più dolce di Maniva pH8 che accompagnerà con le sua acqua minerale i corridori lungo tutte le 10 tappe della competizione, per rinfrescare e reidratare le atlete ma anche per aiutarle a superare più facilmente le fatiche della corsa con le sue proprietà alcaline.

Chi è sottoposto a intensa attività fisica, come le atlete del Giro Donne, ha bisogno di seguire una dieta opportuna in cui siano presenti anche alimenti alcalini per combattere l’accumulo di acido lattico prodotto dai tanti km. percorsi ogni giorno. Grazie al suo pH alcalino pari a 8, l’acqua Maniva non solo reidrata ma è anche un valido componente della dieta degli sportivi e insieme a un’alimentazione idonea, diventa un’alleata insostituibile per sopportare meglio le fatiche della gara.

Col pensiero rivolto proprio agli atleti ma anche a tutti coloro che praticano attività fisica per mantenersi in forma o a chi ama fare una salutare passeggiata ritemprante, Maniva dedica la particolare bottiglia borraccia della pH8 Sport, acqua alcalina Maniva in un contenitore pratico e facile da usare. Prodotta con il 50% di plastica riciclata la pH8 Sport è anche un esempio di quell’economia circolare che dovrebbe essere obiettivo comune di tutte le aziende attente all’ambiente.

Sostenibilità come obiettivo che l’azienda persegue anche con lo Smile-Box Maniva pH8, il nuovo contenitore nato dalla collaborazione con Tetra Pak e ispirato ai criteri del totale riciclo e recupero, prodotto utilizzando prevalentemente materiali di origine vegetale.