Acqua Frasassi festeggia il Giro d’Italia

Dopo 37 anni Jesi torna ad essere sede di una tappa del 105° Giro d’Italia, la decima, che martedì prossimo, 17 maggio, arriverà nella città marchigiana.

Una grande festa che entusiasma tutta la Regione, della quale Acqua Frasassi ha voluto essere fra i protagonisti per molte importanti ragioni. Prima fra tutte il profondo legame con il suo territorio: Acqua Frasassi nasce infatti proprio nel cuore delle Marche, dove si svolgono anche tutte le attività dell’Azienda, che quindi coglie di volta in volta ogni opportunità che le si presenta di dimostrare la sua gratitudine alla terra che la ospita, ricambiando con una fattiva partecipazione alle iniziative che vi si svolgono.

Si aggiunga inoltre la stretta vicinanza del brand al mondo sportivo: in particolare per quanto riguarda il ciclismo, anche per la stagione 2022 è partner di Astana Qazaqstan Team, squadra professionistica fra le più importanti al mondo, protagonista nelle principali gare internazionali di ciclismo su strada, fra cui appunto il Giro d’Italia.

È per tutto questo, dunque, che Acqua Frasassi ha voluto fortemente essere sponsor del ricco programma organizzato dal Comitato dell’unica tappa marchigiana del Giro d’Italia, con un calendario che da settimane colora di rosa i quartieri di Jesi e offre eventi e manifestazioni in tutti i settori, dal socio-culturale allo sportivo, con mostre, gare ciclistiche per giovani e convegni, che stanno coinvolgendo tutti i cittadini aprendo la strada alla grande kermesse dell’arrivo dei corridori previsto il 17 maggio.

Nello sport infatti ritrova gli stessi ideali e valori che sono poi gli ingredienti delle sfide che si colgono quotidianamente: la forza di volontà, la dedizione e la tenacia nel perseguire i propri obiettivi, la passione per quello che si fa, e la bellezza della competizione leale e dello spirito di squadra.

Una vicinanza che dunque è cresciuta nel tempo, e vuol continuare a crescere in futuro, perché risponde anche alla filosofia di Acqua Frasassi di sviluppo responsabile e sostenibile, che mette sempre al centro la persona, l’ambiente, la cultura e la qualità della vita.