Accademia Teatro alla Scala e Fernet-Branca insieme per un’opera unica

L’Accademia Teatro alla Scala e Fernet-Branca, la Milano della cultura e dell’impresa, hanno voluto insieme dare vita a un progetto dedicato ai giovani talenti: la creazione del Calendario Fernet-Branca 2021, i cui proventi verranno destinati all’erogazione di una borsa di studio per frequentare l’Accademia Teatro alla Scala.

In occasione del 175° anniversario della sua fondazione, la Fratelli Branca Distillerie ha voluto condividere questo momento importante con una istituzione che rappresenta la massima espressione di eccellenza nella formazione delle future professionalità legate al teatro musicale, l’Accademia Teatro alla Scala. Una vicinanza d’intenti che si è concretizzata in un’opera dal duplice volto: valorizzare la capacità creativa degli allievi in un progetto interdisciplinare e permettere a nuovi talenti, grazie ai fondi raccolti, di accedere e formarsi all’interno di questa prestigiosa Accademia.

Come sottolinea Luisa Vinci, Direttore Generale dell’Accademia Teatro alla Scala, “quando due istituzioni milanesi, che condividono una storia secolare, s’incontrano per un progetto che ne fonde valori e visione, non può che scaturirne una collaborazione feconda e proficua. Un calendario che, ispirandosi agli storici calendari Branca, mette in luce la bellezza di arti e mestieri dello spettacolo attraverso i volti dei giovani che ogni giorno affidano all’Accademia Teatro alla Scala le proprie aspirazioni di successo, oggi più che mai ci infonde fiducia nel futuro”.

“Sin dal momento della sua nascita 175 anni fa – prosegue Niccolò Branca, Presidente della Fratelli Branca Distillerie – Branca ha non solo creato un prodotto che ha avuto successo in diverse parti del mondo, ma è sempre stata cosciente del ruolo che un’azienda deve avere all’interno della comunità nella quale opera. Questo concetto di azienda sostenibile era il sogno del suo fondatore Bernardino Branca ed è quello che continua a guidarne lo sviluppo oggi. Così, questo progetto che vede Fernet-Branca al fianco dell’Accademia Teatro alla Scala per valorizzare i talenti della nuova generazione è un esempio della nostra filosofia del fare, contribuendo attivamente per sostenere i giovani, Milano, l’Italia”.

CALENDARI BRANCA, OPERE UNICHE E INIMITABILI

Fernet-Branca compie 175 anni ed è sempre rimasto fedele a sé stesso fin dal 1845, data in cui la ricetta è stata lanciata nel mercato grazie a Bernardino Branca. Un segreto di famiglia, rigorosamente Made in Italy, che si tramanda intatto di padre in figlio, da cinque generazioni. Il simbolo di una comunità senza confini, ormai conosciuto in tutto il mondo ed esportato in più di 160 Paesi.

Sin dall’inizio della propria storia, Fratelli Branca Distillerie è stata pioniera sia nella creazione di un prodotto innovativo e nella sua rapida internazionalizzazione sia nell’esplorare nuove modalità di comunicazione in linea con i gusti e le tendenze del tempo: dagli artistici manifesti collocati nei bar e nelle strade ai famosi calendari Branca.

L’ispirazione di questo progetto con i giovani allievi della Scuola scaligera è nata dai calendari storici della Branca, realizzati per la prima volta nel 1886 e rapidamente diventati un oggetto di culto atteso ogni anno. In ogni edizione si portava alla luce, attraverso lo sguardo ed il talento di famosi artisti del tempo, un soggetto di particolare valore per la società civile e nel quale, in coerenza con la propria missione di azienda “sostenibile”, Branca mostrava la propria vicinanza alla comunità e la coscienza del proprio ruolo nella società. Ne sono un valido esempio, fra gli altri, il Calendario del 1892 per i 400 anni dalla scoperta dell’America e quello del 1904 dedicato al genio di Marconi.

Sospesi nel periodo delle guerre mondiali, oggi, nell’anno della celebrazione dei 175 anni dalla creazione di Fernet-Branca, è nata l’idea di tornare a realizzare il calendario Branca mantenendo la sua missione originaria e rendendolo contemporaneo nel ruolo giocato all’interno della comunità.

ACCADEMIA TEATRO ALLA SCALA E FERNET-BRANCA, UNA COLLABORAZIONE INIMITABILE

Le origini milanesi della marca e il forte legame con la città di Milano, che ancora oggi ospita gli uffici e lo stabilimento di produzione, combinate con il costante orientamento al futuro, l’attenzione alla qualità, al ‘saper fare’ tipico italiano e alla cura del dettaglio, l’investimento sul talento delle nuove generazioni, ha guidato la nascita di una collaborazione speciale tra Branca e l’Accademia Teatro alla Scala di Milano, eccellenza italiana del panorama artistico ed educativo e da sempre fucina di talenti capaci di portare il nome e i valori dell’Italia oltre i confini nazionali.

12 TALENTI, 12 STORIE: TALENTI INIMITABILI

Il Calendario Fernet-Branca 2021, interamente realizzato dai talenti dell’Accademia Teatro alla Scala, è nato come un vero e proprio progetto trasversale, grazie al coinvolgimento di molte delle anime della Scuola scaligera.

Oltre 50 allievi delle discipline artistiche e tecniche, coordinati dai docenti, molti dei quali ex allievi oggi in ascesa, hanno avuto ancora una volta l’opportunità di sperimentare sul campo che cosa significhi lavorare in gruppo per la realizzazione di un progetto, esattamente come avviene per uno spettacolo, frutto dell’opera di tante diverse competenze. Fernet-Branca ha così sposato in pieno la filosofia e la metodologia didattica dell’Accademia che permette ai propri allievi di misurarsi costantemente con reali esperienze professionali. E mai come quest’anno così difficile, grazie a Branca, tale opportunità ha portato i giovani dell’Accademia non solo a una crescita formativa, ma soprattutto personale.

Il progetto è stato particolarmente articolato. Partendo dallo studio delle opere della Collezione Branca e del contesto storico all’interno del quale sono nate, fedeli al motto dell’azienda meneghina Novare serbando, gli allievi del Corso di scenografia teatrale hanno ideato quattro progetti di costume, uno per ogni stagione dell’anno. Si tratta di abiti dall’anima antica, ma con un tocco di modernità dato dallo stile contemporaneo dei ragazzi e dalla loro capacità di guardare al futuro. Abiti “senza tempo”, rispettosi della storia ma al contempo sempre attuali, che sono stati poi confezionati dagli allievi del Corso di sartoria teatrale dell’Accademia, sotto la supervisione dei docenti e il contributo prezioso di Regina Schrecker, celebre stilista di moda e costumista, che con generosa dedizione ha seguito passo dopo passo il progetto.

Come lei stessa ricorda, “collaborare e seguire da vicino la parte stilistica (fashion e ricerca storica) per il mitico calendario della Fratelli Branca Distillerie di Milano è stata un’esperienza unica e molto coinvolgente. Il progetto mira a rivisitare in chiave moderna i calendari del passato per creare un’edizione speciale in occasione del 175° Anniversario di questa grande marca. Con entusiasmo, insieme alle allieve e agli insegnanti dell’Accademia Teatro alla Scala, ho contribuito alla progettazione del Calendario al fine di “legare” il passato glamour di Branca al suo presente e al futuro prossimo. Sempre esaltando la passione e la voglia di riuscire nella realizzazione dei loro sogni, tanti giovani con grande talento hanno avuto l’occasione di dare il meglio di sé ….!”.

Interpreti delle quattro stagioni, quattro figure professionali del teatro:
– la Direttrice d’Orchestra, l’allieva del Corso per maestri collaboratori Cristina Ciulla, protagonista degli scatti dell’Inverno;
– la Musicista, Anna Castellani, allieva del Corso per professori d’orchestra, protagonista della Primavera;
– la Ballerina, Letizia Masini, diplomatasi quest’anno alla Scuola di Ballo scaligera, fotografata nei mesi estivi;
– la Fotografa, Annachiara Di Stefano, allieva del Corso di fotografia e video di scena interprete dell’Autunno.

Inoltre, con l’obiettivo di valorizzare appieno il lavoro corale che caratterizza una produzione artistica, si sono volute mettere in luce anche altre figure professionali, in dialogo con le protagoniste: le allieve Karolina Escobar (Truccatrice e parrucchiera teatrale), Marta Ingaldi (Sartoria teatrale), Elena Garau (Lighting designer), Erika Serio (Videomaker), senza dimenticare le allieve scenografe autrici dei costumi Rebecca Biagini (Inverno), Sara Arrigotti (Estate), Laura Di Francesco (Autunno) e Giulia Capra (Primavera).

Calendario Branca, maggio: Anna Castellani (foto di Laura Ferrari)

Una volta confezionati gli abiti e definiti i progetti di trucco e acconciatura, con il coinvolgimento degli allievi del Corso di trucco e acconciatura teatrale, è arrivato il momento forse più emozionante: il set fotografico, in cui le molteplici professionalità si sono confrontate in uno spirito di proficua collaborazione. A realizzare gli scatti delle stagioni Laura Ferrari, ex allieva, oggi professionista in carriera e docente del Corso di fotografia e video di scena, e sotto la sua guida, gli allievi fotografi, autori dei ritratti delle protagoniste.

Sul set, un brulicare di giovani: scenografi e costumisti impegnati a verificare il proprio progetto artistico, sarti ad occuparsi della vestizione delle protagoniste, truccatori intenti a predisporre il trucco e le acconciature, allievi fotografi a seguire tutta l’attività del set. Al loro fianco i docenti e i “committenti” della storica azienda milanese, veri mecenati e patrocinatori del talento dei giovani, ai quali hanno saputo dare il giusto spazio non solo per esprimere la propria arte, ma anche per raccontare sé stessi, quello in cui credono, le loro ambizioni e tutto ciò che c’è dietro le loro scelte e il loro percorso. Nelle pagine del calendario si trovano infatti i ritratti biografici di tutti i 12 talenti coinvolti, in un racconto capace di evidenziare il carattere inimitabile di ciascuno.

“In linea con il nostro motto aziendale ‘Novare Serbando’ – conclude Stefano Furini, Global Chief Marketing Officer Fratelli Branca Distillerie – ritornare a produrre l’iconico calendario Branca nell’anno in cui Fernet-Branca celebra i 175 anni dalla creazione è stata una scelta naturale. Altrettanto lo è stato collaborare con un esempio dell’eccellenza milanese come Accademia Teatro alla Scala di Milano, come noi incentrata sulla qualità di ciò che crea e sul giocare un ruolo all’interno della comunità e della società. In quest’ottica sono stati selezionati 12 talenti all’interno dei corsi di Accademia che hanno curato tutti gli aspetti del calendario: dalla definizione della struttura al disegno e realizzazione degli abiti, dal layout delle foto alla loro realizzazione. Un risultato inimitabile grazie al fatto che ognuno ha avuto la possibilità di mettere in pratica le proprie capacità e mostrare al mondo il risultato del proprio sforzo, dalla fatica, delle scelte che ha fatto”.

Il calendario 2021 si aggiunge così agli altri calendari storici e verrà esposto presso la Collezione Branca in via Resegone 2 a Milano.

Il Calendario 2021 è stato realizzato in quantità limitata e solo 175 esemplari disponibili dal 1° dicembre per l’acquisto sulla piattaforma e-commerce creata ad hoc presso il sito web www.fernetbranca.com/calendario2021, a 150 euro l’uno.

Tutto il ricavato della vendita verrà destinato alla creazione di una borsa di studio per permettere a nuovi talenti di accedere all’Accademia Teatro alla Scala.