A Milano apre 3B, hamburgeria con prodotti plant-based

Proprio oggi a Milano, al n 13 di Via Vigevano, apre 3 B, la prima hamburgeria in città dove le portate saranno solo plant-based e dove la carne tradizionale sarà l’alternativa, l’eccezione.

Il nuovo ritrovo offrirà un menu totalmente vegetale a marchio Future Farm, la foodtech brasiliana entrata da pochi mesi nel mercato italiano con i suoi prodotti di carne a base vegetale con lo stesso sapore, consistenza e succosità di quella di origine animale. Per chi ama la tradizione, l’unica e sola alternativa agli hamburger, ai sandwich e alle insalate completamente plant-based sarà una sola proposta di carne.

Si rovescia il paradigma classico, quindi, e quella che è di solito l’alternativa vegetale e vegana diventa invece la protagonista, il piatto principale, relegando il ruolo secondario alla “solita” carne. La regola è il plant-based e l’eccezione è la carne. Naturalmente nessun piatto può essere degustato senza una buona birra o un buon drink: ecco svelate, quindi anche le altre due “b”: Birra e Bitter.

L’idea dell’hambugeria 3B nasce da Giovanni Parmeggiani e Giuseppe Mazzeo, imprenditori attivi da tempo nel mondo della ristorazione: il primo ha collaborato anche al lancio della startup Ghe-sem e il secondo è uno dei soci dello storico Bar Magenta. Insieme gestiscono dallo scorso maggio RECICLI, un bar con ciclofficina in zona Navigli. L’intento dei due imprenditori è di integrare sempre di più l’esperienza della ristorazione e della mixology con il benessere e la salute. La sfida, quindi, con il nuovo format 3B è di creare un progetto che si approccia a concetti chiave come l’equilibrio nutrizionale, la qualità delle materie prime, la sostenibilità dei processi produttivi, mettendo sempre a disposizione dei clienti le ultime novità e le migliori innovazioni nel campo dell’alimentazione, ed è da qui che parte l’interesse per il mercato crescente dei prodotti plant-based e la collaborazione in esclusiva con il brand Future Farm.

Burger, macinato, polpette, hot dog, pollo e tonno a base vegetale Future Farm saranno i protagonisti di gustose ricette che potranno essere accompagnate dalla speciale birra artigianale del Birrificio VETRA e da oltre 100 etichette di bitter particolari per i palati più fini. Non mancherà nel menù la carne bovina, come già anticipato.

La carne che verrà proposta come unico burger alternativo proviene da animali ben nutriti e allevati con rispetto allo stato semi-brado sui pascoli del Gran Paradiso in Val D’Aosta, le cosiddette mucche “felici”. Anche questa scelta si caratterizza per l’attenzione nel ricercare un prodotto che sia di ottima qualità e che non arrivi da allevamenti intensivi industriali. Ma c’è di più: con 3B sarà possibile acquistare i prodotti Future Farm direttamente nel locale oppure ordinarli a casa grazie ad un accordo con Glovo.

“Siamo molto contenti che i prodotti Future Farm siano stati scelti in esclusiva per questa nuova avventura imprenditoriale”, dichiara Felippe Fontanelli, Sales Director Southern & Eastern Europe Future Farm. “Come 3B anche noi abbiamo nel nostro DNA la volontà di guardare al futuro con un approccio più sostenibile e innovativo per contribuire a un’alimentazione sana che possa salvaguardare il Pianeta. I nostri prodotti hanno ingredienti al 100% naturali, senza glutine, senza OGM, senza aromi artificiali, senza grassi idrogenati e senza colesterolo”. “Sicuramente non passeremo inosservati – continua Fontanelli – perché il locale sarà personalizzato con i colori e lo stile di Future Farm.”

“Crediamo molto in questo progetto speciale nonostante il momento difficile che sta vivendo il mondo della ristorazione, dichiarano Giovanni Parmeggiani e Giuseppe Mazzeo. La nostra idea ruota intorno al concetto di inclusività in tutti i sensi. 3B è un locale che potrà essere un punto di incontro per le persone che seguono un regime alimentare vegetariano o vegano, per i flexitariani che limitano il consumo di carne, per chi ama cibi leggeri senza rinunciare al gusto per una scelta di benessere fisico. E abbiamo pensato anche ai bambini con un menu appositamente dedicato. Il nostro obiettivo finale è integrare mondi diversi in un posto “unico”.

I fondatori di 3B hanno inoltre pensato una membership card per i primi 1000 clienti che darà diritto ad uno sconto del 20% su ogni acquisto di valore superiore a 10 euro, ad un welcome drink per avvicinarsi al mondo del bitter oltre all’accesso alla Signature Cocktail list.