A Expo Milano 2015 la tennista italiana Francesca Schiavone

    A04O7606_1Un’altra grande campionessa dello sport fa tappa a Expo Milano 2015. Francesca Schiavone (nelle foto di Daniele Mascolo), una delle più forti tenniste italiane di sempre, vincitrice nel 2010 del Roland Garros, ha visitato il sito espositivo. “Si tratta di un evento importante, una grande opportunità per dimostrare a tutto il mondo le capacità e le qualità di noi italiani – ha sottolineato la tennista milanese -; spesso ci sottovalutiamo, invece siamo in grado di dar vita a imprese fantastiche, proprio come Expo Milano 2015. L’Esposizione sta ottenendo un notevole successo e quindi il nostro Paese si sta dimostrando all’altezza della situazione”.

    Dopo aver incontrato il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015, Giuseppe Sala, Francesca Schiavone ha visitato il Padiglione Zero, il Brasile, il Kazakistan, per finire in bellezza con Palazzo Italia.

    A04O7608_1Francesca Schiavone (Milano, 23 giugno 1980) è vincitrice del Roland Garros 2010 e finalista l’anno successivo, la prima tennista italiana (e il terzo italiano in assoluto dopo Nicola Pietrangeli e Adriano Panatta) ad aver vinto un torneo del Grande Slam nel singolare, in quella che tutt’oggi è la vittoria più importante per il tennis italiano al femminile nell’Era Open. Ha detenuto per diversi mesi il record di vincitrice Slam più anziana di sempre (29 anni e 11 mesi); attualmente è anche la giocatrice con la testa di serie più bassa di sempre ad aver vinto a Parigi (n°17 del tabellone), nonché l’ultima tennista al mondo ad essersi aggiudicata un torneo del Grande Slam utilizzando il rovescio ad una mano, considerato da molti come uno dei migliori al mondo in ambito femminile. È inoltre l’unica tennista al mondo nel circuito WTA ad aver preso parte a più tornei dello Slam con ben 60 presenze consecutive. In carriera ha vinto in totale 6 tornei WTA in singolare e 7 in doppio, accumulando montepremi superiori a $10,000,000 (prima italiana a raggiungere tale risultato) e battendo, durante il corso degli anni, giocatrici di alto livello come Serena Williams, Caroline Wozniacki, Justine Henin, Amélie Mauresmo, Dinara Safina e Jelena Janković (tutte ex numero uno del mondo).