I vincitori della 1a edizione della Ysabel Regina Fusion Competition

I vincitori della 1a edizione della Ysabel Regina Fusion Competition

Il 14 Marzo a Jerez, si è svolta la prima edizione della Ysabel Regina Fusion Competition, che ha visto sfidarsi 12 dei migliori bartenders internazionali, per contendersi l’opportunità di vivere un esperienza indimenticabile, partecipando alla Tales of The Cocktails 2017 a New Orleans. Durante la competizione – dedicata al brand di cognac di Compagnia dei Caraibi – si sono sfidati bartender dall’Italia, dal Regno Unito, dalla Spagna e dal Portogallo, presentando alla giuria i loro migliori cocktail creati con Ysabel Regina e ispirati alla musica jazz.

Tre le categorie nelle quali si sono dovuti sfidare: Jazz Rock dedicata alla realizzazione di cocktail innovativi, Jazz Blues per la reinterpretazione dei cocktail classici ed infine Jazz Pop dedicata ai long drinks. Valutate le ricette e la coerenza tra i drink proposti e la musica scelta dai concorrenti per accompagnare la preparazione dei loro cocktail.

La prima edizione della Yasebel Regina Fusion Competition è stata vinta da Ana Morgado per la categoria Jazz Rock; da Tiago Jose Fialho Mira per la categoria Jazz Blues e da Toby Alex Heap per la categoria Jazz Pop.

Le ricette dei cocktail vincitori

Isabella – Ana Morgado

Ricetta:
60 ml di Ysabel Regina,
20 ml di Bitter al Cardamomo,
20 ml di sciroppo di Jamon Serrano,
10 ml di dry vermouth

Decorazione:arancia disidratata, lime, Jamon Serrano, timo e limone

Armonía – Tiago Jose Fialho Mira

Ricetta:
45 ml di Ysabel Regina,
20 ml di vermouth,
5 ml di liquore al tabacco,
7 ml di Chinese Elixir,
15 ml di sciroppo di pesca e sesamo

Love in vain – Toby Alex Heap

Ricetta:
45 ml di Ysabel Regina,
30 ml di Vino Sauternes,
10 ml di Albicocche in infusione di Pedro Ximenez
1 bottiglietta di 1724 Tonic Water.

Ysabel Regina
Ysabel Regina è un blend dei migliori brandy e cognac che vengono invecchiati per anni e poi filtrati. L’innovazione e la tradizione si uniscono in un unico concetto per creare un prodotto di qualità premium Un aroma e un gusto dalle chiare note di tè ai frutti rossi e green tea con accenni di arancia, menta fresca e cioccolato.

Articoli correlati

Roma, soprattuto, ma anche città in Piemonte, Lombardia e Veneto: è aperta la ricerca a baristi e cuochi, professioni che sembrano non conoscere risi,...

Goppion Caffè fa scuola: da marzo a dicembre presenta un programma di formazione aperto a baristi e professionisti del settore. A scuola da chi...

La ricetta “Cappellacci con funghi, pere e ricotta salata” proposta da Barbara Tagliabue di Milano ha vinto il Concorso per food blogger “Un mondo...

Francesco De Nicola del Niji Cafè di Roma è il vincitore italiano della terza edizione del Diplomático World Tournament, la competizione internazionale di bartending...

L'Artista del Panino 2017 è Giorgio Borrelli, il barista sardo di 47 anni che ieri, durante la finalissima al Sigep di Rimini è stato...

Sono poco meno di mille le tazze che un’affiatatissima squadra ha movimentato nella giornata di martedì 24, in occasione dell’undicesimo Campionato Italiano Cup Tasting...

Luana Bosello, vincitrice della terza edizione della Campari Barman Competition e oggi barlady presso The Mad Dog Social Club, svela ai lettori di Mixer...

Alessandro Pitanti, barman ventisettenne, è il vincitore della quarta edizione della Campari Barman Competition. Originario di Massa Carrara, attualmente vive a Pietrasanta e lavora...