Torna Caseifici Aperti, in palio una fornitura di Parmigiano Reggiano

Torna Caseifici Aperti, in palio una fornitura di Parmigiano Reggiano

Caseifici Aperti torna per la sua decima edizione. I 56 caseifici aderenti accoglieranno i visitatori sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre in tutto il territorio d’origine (Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna a sinistra del fiume Reno e Mantova a destra del fiume Po) per scoprire come nasce il Re dei formaggi, e acquistare direttamente dai produttori.

Visite guidate al caseificio e al magazzino di stagionatura, spacci aperti, eventi per bambini e degustazioni, uniti alla passione dei casari offriranno la possibilità di vivere un’esperienza unica: un viaggio alla scoperta della zona d’origine, delle sue terre ricche di storia, arte e cultura.

Partecipare a Caseifici Aperti è semplice: basta visitare il sito del Consorzio e accedere all’area dedicata con la lista dei caseifici aderenti, grazie alla quale è possibile informarsi sugli orari di apertura e sulle attività proposte.

Un sistema di geo-localizzazione permette di trovare la struttura più vicina o più affine alle proprie esigenze. Inoltre, nella scheda di ogni caseificio partecipante, saranno presenti alcuni consigli per soggiornare o per degustare i piatti tipici della zona al fine di rendere l’esperienza sul territorio completa e indimenticabile.

La grande novità di questa edizione è rappresentata dal concorso “Caseifici Aperti: Vivi e Vinci”. Tutti i visitatori, alla fine del tour in caseificio, riceveranno una cartolina per partecipare all’estrazione di 10 forniture di Parmigiano Reggiano DOP del caseificio visitato. Collegandosi al sito vivievinci.parmigianoreggiano.com avranno pertanto la possibilità di vincere una provvista al mese – per tre anni – di Parmigiano Reggiano.

In concomitanza con Caseifici Aperti, nelle giornate di sabato 30, dalle 15.00 alle 19.00, e domenica 1 ottobre, dalle 10 alle 19, il Consorzio del Parmigiano Reggiano aprirà le porte a tutti coloro che vorranno visitare lo storico casellino, conoscere i caseifici presenti, degustare il Parmigiano Reggiano e fare un viaggio nel tempo grazie alla mostra degli attrezzi storici.

In entrambe le giornate, saranno organizzate attività di animazione per bambini e saranno presenti stand gastronomici con gnocco fritto, salumi e birra.

L’iniziativa “Caseifici Aperti” è nata nel 2013, un anno dopo il sisma che ha colpito l’Emilia, per ringraziare idealmente e concretamente con l’ospitalità tutti coloro che a vario titolo e impegno hanno aiutato i nostri caseifici a risollevarsi. Sono state veramente tante le persone che, anche solo con l’acquisto di “formaggio solidale”, hanno voluto esprimere solidarietà e vicinanza al nostro mondo, facendoci così sapere quanto il Parmigiano Reggiano sia nel cuore degli italiani.

Articoli correlati

Dopo il successo dell’ultima edizione che ha visto la partecipazione di 200.000 persone, torna anche quest’anno “Crea il tuo Gusto”, il concorso a premi...

È negli anni 70 che Capitan Findus è apparso per la prima volta in tv , con l’inconfondibile barba bianca e la divisa blu....

Giulio Cocchi torna con i suoi vermouth e vini aromatizzati al Salon du Chocolat di Milano (MiCo – Portello) dal 15 al 18 febbraio...

Due famosi “FoodSymbol” internazionali, l’innovazione oltre gli stereotipi, anche quelli più di successo, e la tradizione che trasforma i suoi linguaggi, ben al di...

Il Ministro Maurizio Martina ha incontrato venerdì 15 dicembre, presso la sede del Consorzio del Parmigiano Reggiano a Reggio Emilia, gli allevatori e i...

Lucio Aimasso, con il racconto “Un caffè in terra straniera” vince la 16° edizione di Caffè Letterario Moak. Il primo posto della IV edizione...

Saranno annunciati sabato alle ore 19 i vincitori di Caffè Letterario e Fuori Fuoco Moak. L'azienda siciliana ha scelto ancora una volta casa propria...

Sale la tensione fra le dieci promesse della cucina italiana per la gara conclusiva del Premio Birra Moretti Grand Cru, il concorso promosso da...