Pizza napoletana: 1,3 mln di firme per farla diventare patrimonio dell’Unesco

Pizza napoletana: 1,3 mln di firme per farla diventare patrimonio dell’Unesco

Sono già oltre un milione e 300 mila le persone che da più di 50 Paesi hanno firmato la petizione a sostegno della candidatura dell'”arte dei pizzaiuoli napoletani” a patrimonio immateriale dell’Umanità Unesco. Lo ha detto all’Ansa l’ex ministro e promotore della campagna #pizzaUnesco Alfonso Pecoraro Scanio, precisando che l’obiettivo “è di raccogliere 2 milioni di adesioni da almeno 100 Paesi entro l’autunno”.

Articoli correlati

La ristorazione fuori casa rappresenta la nuova “frontiera” nel campo del senza glutine, un confine che Dr. Schär, da oltre 35 anni leader europeo...

La raccolta di firme a sostegno della candidatura che ha portato all’iscrizione dell’“Arte dei Pizzaiuoli napoletani” nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità dell’Unesco,...

"La tutela Unesco è legittima: la pizza deve diventare uno dei fattori di occupazione a Napoli. Chiedo un corso di laurea, una nuova kermesse...

Alba è da oggi "Città creativa Unesco per la gastronomia", entrando così nella prestigiosa lista dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'educazione, la scienza e...

Il prossimo 13 novembre a Milano (ospite di Cinema Teatro Trieste) arriva 'Elementi', la competizione dedicata al mondo della pizza. Un evento che sfida...

Bianca, rossa e… gourmet! Parliamo della pizza, delizia di grandi e piccini e icona dell’Italia nel mondo. E ce ne sarà davvero per tutti...

Sono sempre più giovani i pizzaioli d'Italia. È uno dei dati che emergono dalla guida Pizzerie d'Italia 2018 del Gambero Rosso, giunta alla sua...

Pizzium, nuovo concept di pizzeria nato da un’idea di Giovanni Arbellini - in arte Nanni - e Stefano Saturnino, imprenditore milanese nel settore food...