Pizza napoletana: 1,3 mln di firme per farla diventare patrimonio dell’Unesco

Pizza napoletana: 1,3 mln di firme per farla diventare patrimonio dell’Unesco

Sono già oltre un milione e 300 mila le persone che da più di 50 Paesi hanno firmato la petizione a sostegno della candidatura dell'”arte dei pizzaiuoli napoletani” a patrimonio immateriale dell’Umanità Unesco. Lo ha detto all’Ansa l’ex ministro e promotore della campagna #pizzaUnesco Alfonso Pecoraro Scanio, precisando che l’obiettivo “è di raccogliere 2 milioni di adesioni da almeno 100 Paesi entro l’autunno”.

Articoli correlati

Torna in Franciacorta, il 17 e 18 giugno, uno degli appuntamenti più amati dai wine lovers, il Festival d’Estate. Molte le novità dell’edizione 2017,...
Venezia

Alt ai food take away nel centro della città di San Marco e sulle isole. Il tutto il nome del decoro e della tutela...

Da un’idea firmata dal genio culinario di due storiche famiglie campane che si occupano di ristorazione, quelle che fanno capo a Gino Sorbillo e...

Le Colline di Conegliano e Valdobbiadene hanno il loro logo, che le accompagnerà alla candidatura per l'ingresso nella lista dei patrimoni dell'umanità Unesco. "Un...

Just Eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, e Spontini, una delle realtà imprenditoriali italiane più dinamiche...

Gino Sorbillo sta per aprire a New York due pizzerie, una dedicata alla pizza a forno e una alla pizza fritta. A darne notizia...

Mangiare una pizza al ristorante può costare meno che realizzarla a casa. A rilevarlo - si legge sul sito dell’agenzia Adnkronos - è un’elaborazione...

La pizza preferita dagli italiani? Senz’altro la margherita, nelle varie opzioni: semplice o con mozzarella di bufala. Seguono quelle classiche: prosciutto, funghi, capricciosa, carciofini,...