Pizza napoletana: 1,3 mln di firme per farla diventare patrimonio dell’Unesco

Pizza napoletana: 1,3 mln di firme per farla diventare patrimonio dell’Unesco

Sono già oltre un milione e 300 mila le persone che da più di 50 Paesi hanno firmato la petizione a sostegno della candidatura dell'”arte dei pizzaiuoli napoletani” a patrimonio immateriale dell’Umanità Unesco. Lo ha detto all’Ansa l’ex ministro e promotore della campagna #pizzaUnesco Alfonso Pecoraro Scanio, precisando che l’obiettivo “è di raccogliere 2 milioni di adesioni da almeno 100 Paesi entro l’autunno”.

Articoli correlati

La pizza è la regina della tavola italiana, oltre che il piatto simbolo del made in Italy nel mondo. Tutti la amano, ma non...

E’ il cliente a decidere quanto vale la propria cena, in base all’indice di gradimento della tavolata che deciderà se assegnare un punteggio M...

“Sono la Niña, la Pinta e la Santa Maria a varcare la soglia di un nuovo mondo all’interno della tradizione gastronomica del nostro paese:...

Dopo il grande successo della prima edizione, presso il Guido Reni District, anche quest’anno Roma si trasforma nel palcoscenico della Pizza a livello mondiale,...

In un mercato, quello del digital food delivery, che continua a crescere e a incrementare le occasioni di consumo e i volumi di business,...

Gino Sorbillo sembra avere tutta l’intenzione di mettere radici anche nella Capitale. A confermarlo a Repubblica è lo stesso Sorbillo che annuncia che “entro...

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha riconosciuto il Brevetto di Invenzione industriale a Giovanni Kahn della Corte, titolare del brand Johnny Take Uè, progetto...

Spontini, brand milanese della pizza al trancio in rapida crescita a livello nazionale e internazionale, ha presentato nel nuovo headquarter di Milano, i risultati...