Pizza in Brera da Bioesserì con Lello Ravagnan

Pizza in Brera da Bioesserì con Lello Ravagnan

Bioesserì Brera, ristorante biologico nel centro di Milano, ospita lunedì 11 dicembre Lello Ravagnan del Grigoris di Mestre (Ve). Alla prima collaborazione con il ristorante di Vittorio e Saverio Borgia, il pizzaiolo mestrino interpreterà uno dei piatti più amati e rappresentativi della nostra penisola per rendere ancora più allegra e gustosa l’attesa del Natale.

Artigiano del gusto ed esperto di lievitazione, Lello Ravagnan crea impasti unici, soffici e leggeri grazie alla farina prodotta dal Molino Quaglia, naturale e macinata a pietra. Una tecnica per portare in tavola il massimo del gusto e del potere nutriente dei chicchi di grano migliori.

Il grande maestro pizzaiolo arriverà nel capoluogo lombardo per proporre le sue eccellenze con un menù che abbraccia sapori diversi per regalare agli ospiti un viaggio ideale attraverso l’esaltazione dei prodotti italiani. Piatti pensati per soddisfare tutti i palati grazie alle materie prime e agli ingredienti protagonisti di accostamenti insoliti e per niente scontati.

Il menù della serata:

Pizza di farro monococco con provala di bufala, alici e patate – Federico Della Vecchia (Chef Resident Bioesseri)

Pizza W Pino Spanu: bottarga di muggine 100% Cabras, carciofo crudaiolo, buccia di arancia essiccata – Lello Ravagnan (Grigoris)

Pizza Baroletta: Mugnoli selvatici, cappero candito, foglia del cappero e baroletta – Lello Ravagnan (Grigoris)

Pizza Joselito: Joselito con crema di nocciole delle Langhe e mascarpone con del cacioricotta – Lello Ravagnan (Grigoris)

Bon Bon di tiramisu – Federico Della Vecchia (Chef Resident Bioesseri)

Il nostro panettone con pesche settembrine candite e rabarbaro candito – Lello Ravagnan (Grigoris)

Quattro vini diversi accompagneranno la serata con le pizze d’autore. Aprirà la degustazione il vino biologico Corte Bianca Franciacorta Extra Brut abbinato alla pizza W Pino Spanu, per poi proseguire con Meroi Colli Orientali del Friuli Sauvignon, Barchetta 2015, perfetto per la pizza Baroletta; il Sauvignon lascerà poi spazio allo Champagne Blanc des Blancs Larmandier Bernier Longitude che accompagna la pizza Joselito e nocciola. Chiuderà in dolcezza il Moscato d’Asti “Canelli” Ca’ D’Gal Sant’Ilario 2016, da sorseggiare con il panettone.

La cena avrà inizio alle ore 20.30 e il costo è di 40€ per persona.
Per info e prenotazioni: Ristorante Bioesserì 02.89071052

Articoli correlati

A Verona il Natale si tinge di Giallo e Rosa, i colori del formaggio Monte Veronese dop e del vino Chiaretto di Bardolino doc:...

Conto alla rovescia cominciato per Firenze E Cioccolato fiera del cioccolato artigianale, che dal 2 all'11 marzo 2018 farà di Firenze la capitale del...

Da Minnie a Nonna Papera, da Diabolik a Capitan America: gli eroi del fumetto sono "collage" di emozioni indelebili, sensazioni, ricordi, sogni e fantasie...

Prosegue la strategia di sviluppo di Spontini, storico brand milanese, tra i marchi di pizzerie al trancio più famosi d'Italia. Stando a quanto riportato...

Space Dinner è un’esperienza culinaria che avvicina ogni partecipante alla vita degli astronauti durante le missioni spaziali. Il valore nutrizionale del cibo ed il...

La cultura del caffè parte dalla conoscenza delle sue origini. Per questo Sandalj presenta un confronto tra alcuni suoi caffè tradizionali e non, organizzando...

Dopo Bologna, Milano Marittima e Ibiza, apre a Milano il 5 ottobre il ristorante pizzeria gourmet Pummà, in via Caminadella 7 (MM S. Ambrogio).Il...

Domenica prossima 1 ottobre 2017 Roner apre le porte della sua distilleria: per un viaggio all’insegna del piacere e del gusto.Cambiare rimanendo fedeli a...