Marianne Mirage: “Vorrei più musica live nei bar”

Marianne Mirage: “Vorrei più musica live nei bar”

Sì, ok il Festival di Sanremo, ma per Marianne Mirage la cosa più importante sono i concerti. La vedremo sabato 25 marzo a Roma all’Auditorium Parco della Musica – Teatro Studio.
E intanto a MixerPlanet si racconta tra food&beverage.

Era la più attesa tra concorrenti della sezione Giovani al Festival di Sanremo con il brano Le canzoni fanno male, scritto da Francesco Bianconi dei Baustelle e Kaballà. E invece Marianne Mirage, all’anagrafe Giovanna Gardelli, è stata eliminata a sorpresa al primo turno. Poco male: “Anche se sono arrivata ultima, la canzone in radio sta andando bene. Io guardo avanti: voglio portare la mia musica il più lontano possibile. Dopo Sanremo ho una carriera da costruire”, ci spiega la cantautrice originaria di Cesena. Che, dopo l’uscita dell’Ep intitolato Le canzoni fanno male, ora è in tour per l’Italia (il 25 marzo sarà a Roma all’Auditorium Parco della Musica – Teatro Studio).
E a MixerPlanet si racconta tra food&beverage.

Sei una buona forchetta?
Assolutamente sì, del resto sono romagnola!

E anche ai fornelli te la cavi bene?
Sì, perché mia madre è un’ottima cuoca amatoriale e mi ha insegnato i trucchi della cucina!

Che tipo di ristoranti preferisci?
Dipende dall’umore e dall’occasione. Amo le trattorie autentiche, quelle dove il menù è legato al territorio e le materie prime sono selezionate con cura nel rispetto della stagionalità, ma anche i ristoranti stellati che propongono piatti di alta cucina.Il tuo ristorante del cuore?
Per me il numero uno è Gianfranco Vissani.

E che rapporto hai con il bar?
Stretto: la mattina, per me, inizia con il caffè al bar.

La tua idea per migliorare l’offerta di ristoranti e bar?
Mi piacerebbe che ci fosse più musica live.

 
 

Articoli correlati

Che tipo, Marina Crialesi. Niente pose da diva, niente capricci. Tre minuti e siamo amiche: mi dà il numero di cellulare, mi gira le...

  Gianluca Di Gennaro è allegro e pimpante quando parla della sua esperienza a Göteborg, in Svezia, dove ha girato la serie Our Time is...

Edoardo Sylos Labini: "Ricordatevi che la qualità non basta. Dovete offrire una buona accoglienza per conquistare e fidelizzare i clienti".Lo preferite nei...

Sofia Valleri non ha dubbi: "Sapete che cosa manca in genere ai bar diurni italiani? Sedute comode, tavoli spaziosi e una connessione wifi free...

Eva Grimaldi, terza classificata nell’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, tornerà presto sul grande schermo nel thriller Respiri accanto ad Alessio Boni. Qui racconta, in esclusiva...

Gira l'Italia come attore di teatro da 43 anni. Per questo Gigi Savoia è un esperto conoscitore di ristoranti.  Lo abbiamo incontrato all'opening party...

Come sta Simona Ventura a 52 anni? Meglio di prima: più allegra, più solare, più tonica. Sexy ed elegante insieme (i suoi pantaloni bianchi a...

L'idea da importare, il bar dove incontralo, l'amore per la cucina: il rapper Nesli si racconta a MixerPlanetSecondo classificato alla prima edizione italiana di...