La pizza al ristorante? Costa meno di quella fatta in casa

La pizza al ristorante? Costa meno di quella fatta in casa

Mangiare una pizza al ristorante può costare meno che realizzarla a casa. A rilevarlo – si legge sul sito dell’agenzia Adnkronos – è un’elaborazione condotta da Napoli Pizza Village, la manifestazione che si svolgerà dal 17 al 25 giugno sul Lungomare Caracciolo, celebrando così, per il settimo anno consecutivo, l’Arte dei pizzaiuoli napoletani, candidata a Patrimonio dell’Umanità, per la Lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’Unesco.

Nel caso della pizza “casalinga” – dice l’indagine – si spendono mediamente 8,73 euro. Se invece si prende in esame la ristorazione, il prezzo medio di un menu base con una Margherita e una bevanda è di circa 9,22 euro nella maggior parte delle città italiane considerate. Si discostano dalla media soltanto Napoli con 6,73 euro – il prezzo più basso d’Italia -, seguita da Palermo con 7,53 euro, Vercelli con 7,69 euro e Cagliari con 7,75 euro. La città più cara è invece Varese, dove per gustare una pizza si spendono fino a 11,58 euro.

Osservando la classifica, le prime 20 Province con il prezzo più basso si trovano al centro-nord: Livorno si classifica quinta con 8,04 euro, seguita da Rovigo con 8,09 euro, Belluno con 8,15 euro, Brescia con 8,23 euro, Alessandria con 8,27 euro, Ascoli Piceno con 8,34 euro, Udine 8,42 euro, Verona con 8,61 euro e Rimini con 8,84 euro.

Il business della pizza, che conta 183.000 pizzerie in Italia, oltre a far lavorare circa 1 milione di persone, crea un indotto economico alla filiera coinvolta: produttori di farina, olio, pomodoro e lievito, pari a oltre 10 miliardi di euro equivalenti al doppio del Pil del Giappone, la terza potenza al mondo.

Articoli correlati

Just Eat, azienda leader nel mercato dei servizi per ordinare pranzo e cena a domicilio, e Spontini, una delle realtà imprenditoriali italiane più dinamiche...

Gino Sorbillo sta per aprire a New York due pizzerie, una dedicata alla pizza a forno e una alla pizza fritta. A darne notizia...

La pizza preferita dagli italiani? Senz’altro la margherita, nelle varie opzioni: semplice o con mozzarella di bufala. Seguono quelle classiche: prosciutto, funghi, capricciosa, carciofini,...

Punta alla creazione e allo sviluppo di un format di pizzerie l’accordo stretto tra Wm Capital, società quotata su AIM Italia specializzata nel Business...

Quanto costa realizzare la pizza a casa? Conviene davvero? Secondo un’elaborazione realizzata da Napoli Pizza Village, una tra le feste popolari più grandi d’Europa,...

Il primo semestre 2017 di Impastando s’impara si apre con Cristian Zaghini, giovane ma esperto maestro di panificazione che ha fatto dell’insegnamento e della...

 Andrea Illy, presidente di illycaffè, getta aria sul fuoco delle preoccupazioni nate intorno al recente aumento delle quotazioni del caffè, arrivate nel caso del...

La pizza batte il web. A dirlo sono i numeri di Wall Street, dove Domino's festeggia ben 22 trimestri consecutivi di crescita, che le...