Iic, nuovi corsi per diventare professionisti del cioccolato

Iic, nuovi corsi per diventare professionisti del cioccolato

L’Istituto Internazionale Chocolier (Iic) lancia un bando per la preparazione di 20 professionisti a livello di Trainer, secondo le tecniche innovative dell’Istituto Internazionale Chocolier, con un percorso di specializzazione in cioccolato pregiato che sarà svolto direttamente nelle sedi di due aziende fondatrici dell’Istituto ovvero Domori Srl e Guido Gobino Srl, dal 20 al 22 giugno 2018.

Tre giornate di corso di formazione avvolti dagli aromi del cioccolato per apprendere i segreti di questo pregiato prodotto, la propria percezione, nuove tecniche di comunicazione e diventare Trainer dell’Istituto Internazionale Chocolier (Iic). Un corso dedicato a tutti i professionisti del presente e del futuro che, qualora idonei alle prove teoriche e pratiche, riceveranno il titolo di Trainer dell’Istituto Internazionale Chocolier, con la possibilità di operare per conto dell’Istituto e delle singole aziende per la realizzazione di seminari divulgativi sul tema cioccolato e riceveranno il materiale per tenere docenze ai seminari dell’Istituto.

Il programma
• Mercoledì 20 giugno 2018 ore 9.00 – 17.30 presso l’azienda Domori Srl in via Pinerolo 72-74 None (TO) – Chocolier assaggiatore
• Giovedì 21 giugno 2018 ore 8.30 – 17.00 presso l’azienda Domori Srl in via Pinerolo 72-74 None (TO) – Chocolier assaggiatore qualificato
• Venerdì 22 giugno 2018 ore 8.30 – 17.00 presso l’azienda Guido Gobino Srl in via Cagliari 15b None (TO) – Trainer.

L’Istituto Internazionale Chocolier (Iic) è un’organizzazione scientifica e indipendente aperta alle imprese, ai professionisti e agli appassionati di cioccolato di tutto il mondo:
• coltivatori di cacao, commercianti di materie prime, costruttori di attrezzature, produttori di cioccolato, cioccolatieri, pasticceri e operatori della comunicazione;
• istituti di ricerca, università e laboratori;
• consumatori attenti che desiderano imparare a riconoscere, apprezzare e utilizzare al meglio il cioccolato eccellente.
L’Istituto basa la sua attività sull’applicazione dell’analisi sensoriale scientifica al trasferimento della conoscenza che si esplica mediante seminari, corsi e workshop. Attraverso la formazione l’Istituto intende generare figure professionali, con diverso livello di specializzazione, che sono in grado di mettere i relazione le caratteristiche percepite con la materia prima e le tecnologie utilizzate.

Articoli correlati

Oggi, giovedì 24 maggio, iniziano i corsi di cucina di EDIT: un ciclo di sette incontri indipendenti per sviluppare le proprie capacità non solo...

L’offerta formativa della Bazzara Academy per il mese di giugno è caratterizzata nella prima settimana dal corso SCA Sensory Skills Professional che vedrà come...

Ascom Confcommercio Bergamo risponde all’sos degli imprenditori, in difficoltà a trovare personale qualificato, con un nuovo progetto, presentato oggi nella sede cittadina dell'associazione. Si...

Gli Open Day CAST Alimenti sono giornate di orientamento a porte aperte che offrono l’occasione di respirare l’atmosfera della Scuola. I partecipanti possono visitare...

Anche nel 2018 le imprese della ristorazione torneranno... a scuola. Fipe - Federazione Italiana Pubblici Esercizi e Partesa, network distributivo, propongono a grande richiesta,...

Condividere esperienze e cultura del caffè con i docenti e gli alunni delle scuole alberghiere è da sempre un punto fermo dell’attività di Caffè...

Iniziano il 20 aprile i corsi dei Master in Food Safety Management e Food Export Management erogati dalla Scuola di management agroalimentare CSQA presso...

L’offerta formativa della Bazzara Academy per il mese di aprile è caratterizzata dai corsi del nuovo modulo SCA Coffee Skills Program di livello intermediate:...