Fiori e cocktail. Un connubio virtuoso RICETTE E FOTO

Fiori e cocktail. Un connubio virtuoso RICETTE E FOTO

Fiori e cocktail. Un connubio virtuoso.
Soprattutto se volete sorprendere il cliente con un cocktail elegante e d’impatto.
Ovviamente potete utilizzare solo i fiori commestibili e non trattati chimicamente.

Nel frattempo, volete imparare qualche ricetta?
SFOGLIATE LA GALLERY CON LE RICETTE

Rochester di Luca Anastasio, bartender & beverage consultant e international professional trainer

Immagine 1 di 6

Tecnica: shake and strain
Ingredienti:
4 cl vodka Grey Goose
1,5 cl St. Germain Elderflower Liqueur
1 cl limoncello di Amalfi
0,5 cl sciroppo di rose e zafferano home made
6 cl succo fresco di arancia
Top di Lemon Schwepps
Preparazione: versare in uno shaker tutti gli ingredienti, colmare lo shaker con ghiaccio fino al bordo, chiudere e agitare per 20 secondi. Servire in un tumbler alto raffreddato
Decorazione: Fiori commestibili di stagione e secchi, pistilli di zafferano

Ricordatevi che l’unica parte edibile è il petalo, di conseguenza dovete rimuovere accuratamente gambi e pistilli in quanto possono provocare prurito e allergie.

Di fiori e cocktail vi parliamo approfonditamente nella nostra recente inchiesta pubblicata sul numero di novembre di Mixer che presto sarà fruibile anche in versione online.
CLICCA QUI PER LA VERSIONE IN PDF

Articoli correlati

La cultura del bere bene è ormai di casa a Torino dopo il grande successo della prima edizione, la città della Mole ospiterà da...

Febbraio con la neve o meno è ancora un mese dove il freddo la fa da padrone. Per stemperare un po’ la rigidità del...

La miscelazione di Luke Whearty, patron l’Operation Dagger di Singapore, è eclettica e prende in prestito dal mondo della cucina gourmet tecniche e ingredienti...

Cocchi sarà presente al Salon du Chocolat (MiCo Milano Portello) fino al 18 febbraio con i suoi vini aromatizzati. Quest’anno l’impegno di Cocchi nel...

Barman, oggi vi parliamo di fiori e cocktail. Un connubio virtuoso, a patto che si utilizzino con cognizione di causa e che si evitino...

Fabio Camboni, bar manager Kasa Incanto emporio, cocktail bar e ristorante di Gaeta, propone la ricetta del cocktail Van Gogh.Tecnica: BuildIngredienti:15 ml liquore...

Dom Carella, bar manager di Dry Milano, propone la ricetta del cocktail The Gmt.Tecnica: Shake con ghiaccio & Dry shake per emulsionare ulteriormenteIngredienti:40...

Fabio Brugnolaro, head mixologist e bar manager al Vogue Lounge di Bangkok, propone la ricetta del Cocktail Intercontinental.Tecnica: Shake & double strain in coppa...