Dal 21 aprile al 21 ottobre Moak è al Radicepura Garden Festival

Dal 21 aprile al 21 ottobre Moak è al Radicepura Garden Festival

Caffè Moak conferma il suo amore per l’arte e la cultura e il forte legame con il territorio, partecipando alla 1° edizione del Radicepura Garden Festival, la cui apertura ufficiale è attesa per domani 21 aprile a Giarre, nella provincia etnea.

Il festival, promosso dalla Fondazione Radicepura, è il primo evento internazionale dedicato al garden design e all’architettura del paesaggio del Mediterraneo e vedrà coinvolti giovani designer, istituzioni, imprese, grandi protagonisti del paesaggismo, dell’arte e dell’architettura. Fino al 21 ottobre, nel parco botanico di Radicepura, sarà possibile visitare quattordici giardini, realizzati appositamente con le piante più originali coltivate da Piante Faro. Tra questi uno è dedicato a Moak: le “Jardin de Mantille” dell’architetto paesaggista francese Maia Agor. “Adoro scoprire qualsiasi territorio – dice – che evochi emozioni complesse e sensoriali”.

Un pò come il rito del caffè, inteso come esperienza intima e sensoriale, l’installazione è stata realizzata per condurre il visitatore in un universo incantato. “All’esterno una maglia spinosa protegge un giardino intimo, in cui le piante si nascondono, ondeggiano, a difendere la fonte della vita”.

“Abbiamo accolto con piacere – dice Annalisa Spadola, direttore marketing di Caffè Moak – la partnership con Radicepura, un’azienda siciliana innovativa che come Moak promuove arte e cultura oltre i confini del territorio. Radicepura Garden Festival è un progetto ambizioso e trasversale perchè abbraccia diverse forme d’arte: dalla musica, alle installazioni artistiche botaniche, ai percorsi enogastronomici. Il caffè si estrae da una pianta, sua fonte di vita che affascina per i suoi profumi e la sua bellezza ornamentale, ma anche per i numerosi pretesti che riesce a creare: rito, cultura, convivialità”.

Per inaugurare l’apertura della prima settimana del festival, domenica prossima 23 aprile, dalle ore 10.30, nello splendido scenario naturale che si fa spazio tra l’Etna e lo Ionio, Radicepura ospiterà in uno dei giardini, il laboratorio di latte art junior. I trainer di Moak insegneranno ai più piccoli a disegnare su nuvole di latte il loro fiore o pianta preferita. Fino al 21 ottobre, invece, i visitatori del Radicepura Garden Festival potranno degustare le miscele Moak.

www.radicepurafestival.com

Articoli correlati

Dal 21 al 23 Novembre 2017 Caffè Moak ospiterà la prima tappa delle semifinali tricolore del Campionato “SCA Italy 2018”, promossa da SCA, Speciality...

Prosegue con la tappa di Roma la partnership internazionale di illycaffè eTaste of…, il festival enogastronomico punto di riferimento per tutti i food lover...

rodottiAbbiamo chiesto ad Andrej Godina, consulente PhD Science, Technology and Economy in the Coffee Industry, di spiegarci qualcosa in più sul mondo della certificazione...

Ecco una panoramica delle certificazioni più importanti per quantitativi prodotti in tema di caffèBIOLOGICO regolamenti CE 834/07 ed 889/08Risponde alla normativa europea, vieta...

Le macchine professionali per caffè espresso si confermano un’eccellenza dell’industria Made in Italy. I recentissimi dati diffusi da Ucimac – l’associazione che riunisce le...

“Da molti anni la qualità di un prodotto non si riferisce più solo al profilo sensoriale. Un prodotto ‘buono’ deve rispecchiare anche valori etici...

Starbucks e Nespresso dimostrano che in Italia è in corso un processo di decommoditizzazione. Le microroastery proliferano di conseguenza?Lo abbiamo chiesto ad Ambrogio Bernasconi,...

“In media una microrastery tosta circa 10 kg di caffè al giorno che può essere commercializzato, macinato o in grani grazie a macchinari per...