Dal 21 aprile al 21 ottobre Moak è al Radicepura Garden Festival

Dal 21 aprile al 21 ottobre Moak è al Radicepura Garden Festival

Caffè Moak conferma il suo amore per l’arte e la cultura e il forte legame con il territorio, partecipando alla 1° edizione del Radicepura Garden Festival, la cui apertura ufficiale è attesa per domani 21 aprile a Giarre, nella provincia etnea.

Il festival, promosso dalla Fondazione Radicepura, è il primo evento internazionale dedicato al garden design e all’architettura del paesaggio del Mediterraneo e vedrà coinvolti giovani designer, istituzioni, imprese, grandi protagonisti del paesaggismo, dell’arte e dell’architettura. Fino al 21 ottobre, nel parco botanico di Radicepura, sarà possibile visitare quattordici giardini, realizzati appositamente con le piante più originali coltivate da Piante Faro. Tra questi uno è dedicato a Moak: le “Jardin de Mantille” dell’architetto paesaggista francese Maia Agor. “Adoro scoprire qualsiasi territorio – dice – che evochi emozioni complesse e sensoriali”.

Un pò come il rito del caffè, inteso come esperienza intima e sensoriale, l’installazione è stata realizzata per condurre il visitatore in un universo incantato. “All’esterno una maglia spinosa protegge un giardino intimo, in cui le piante si nascondono, ondeggiano, a difendere la fonte della vita”.

“Abbiamo accolto con piacere – dice Annalisa Spadola, direttore marketing di Caffè Moak – la partnership con Radicepura, un’azienda siciliana innovativa che come Moak promuove arte e cultura oltre i confini del territorio. Radicepura Garden Festival è un progetto ambizioso e trasversale perchè abbraccia diverse forme d’arte: dalla musica, alle installazioni artistiche botaniche, ai percorsi enogastronomici. Il caffè si estrae da una pianta, sua fonte di vita che affascina per i suoi profumi e la sua bellezza ornamentale, ma anche per i numerosi pretesti che riesce a creare: rito, cultura, convivialità”.

Per inaugurare l’apertura della prima settimana del festival, domenica prossima 23 aprile, dalle ore 10.30, nello splendido scenario naturale che si fa spazio tra l’Etna e lo Ionio, Radicepura ospiterà in uno dei giardini, il laboratorio di latte art junior. I trainer di Moak insegneranno ai più piccoli a disegnare su nuvole di latte il loro fiore o pianta preferita. Fino al 21 ottobre, invece, i visitatori del Radicepura Garden Festival potranno degustare le miscele Moak.

www.radicepurafestival.com

Articoli correlati

Continua il restyling di tutta la gamma prodotti di Mokarabia. Nel corso del 2016 e 2017, infatti, l’azienda ha rivisto dal punto di vista...

Prosegue in Oriente l’espansione di illycaffè, azienda leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, con l’apertura di due nuove filiali dell’Università del...

Diemme torna a interpretare la dimensione del Natale e dei momenti di convivialità legati alle Feste, ispirandosi a ricette ora tradizionali, ora esclusive, in...

Si chiama 220° la più sorprendente delle novità in casa Mokasirs: la birra al caffè, realizzata in collaborazione con il Birrificio Pavese, interessante realtà...

illycaffè, azienda leader globale nel segmento del caffè di alta qualità, celebra le imminenti festività natalizie con le icone che l’hanno resa famosa in...

Una nuova latta da collezione, di colore rosso e decorata con le grafiche dell’artista Alex Miles. È questa l’ultima proposta di Goppion Caffè per...

Caffè Moak ospita la prima tappa della nuova formula multidisciplinare delle Semifinali SCA Italy, in un Sud sempre più connesso alla qualità. Il 21,...

Lucio Aimasso, con il racconto “Un caffè in terra straniera” vince la 16° edizione di Caffè Letterario Moak. Il primo posto della IV edizione...