Brut rosé, via a tutto pasto

Brut rosé, via a tutto pasto

Versatile, di carattere, capace di esprimere uno spettro gustativo più ampio. Visto fuori dai canoni imposti dalla moda, lo spumante brut rosé si scrolla di dosso l’abito stretto di vino da aperitivo fashion, dedicato a chi vuol distinguersi, anche cromaticamente, dalla massa dei bevitori di bianco. Posizione, quest’ultima, che appiattisce questo vino in una nicchia che ne limita il raggio d’azione, lo costringe a mortificare la sua natura, conferitagli dalle uve nere che ne sono ingrediente principale. Il brut rosé, quindi, non è vino da casa delle bambole, sa farsi trovare pronto in più di un abbinamento e, spesso, sa reggere pairing che spazzerebbero via ogni bianco.

ABBINAMENTI PIÙ AMPI
Certo, sul mercato esistono diversi tipi di rosé, non tutti con un profilo qualitativo degno di nota. Ma se prendiamo in esame quelli realizzati con il metodo classico, con la rifermentazione in bottiglia, troviamo etichette che non si scompongono accompagnando a tutto pasto, che possono reggere l’impatto con carni rosse, arrosti e formaggi stagionati, che sanno esaltare la cucina di mare e quella di terra, con un’eleganza e un’allure che non è frutto solo dell’accattivante colorazione, ma che è espressione di lunghe permanenze sui lieviti, di passaggi in legno, di un bouquet profondo e ampio, capace di evocare suggestioni raccolte in un ventaglio più ampio.

CUVÉE ANNAMARIA CLEMENTI ROSÉ 2006
Ca’ del Bosco www.cadelbosco.com/it/
Caratteristiche
Franciacorta Rosé Riserva da uve 100% Pinot Nero vinificate in rosa, fermentate in legno di rovere. Otto anni di affinamento sui lieviti, dosaggio alla sboccatura pari a 2 grammi/litro di zuccheri
Abbinamenti
arrosti, formaggi stagionati

TRENTODOC MASO MARTIS BRUT ROSÉ MILLESIMO 2011
Maso Martis www.masomartis.it
Caratteristiche
da 100% uve Pinot Nero, affina 36 mesi sui lieviti in bottiglia, con remuage manuale. Ha colore rosa deciso, profumo intenso con sentori di piccola frutta e nota di lievito, con perlage di bollicine sottili e molto persistenti
Abbinamenti
antipasto, aperitivo, piatti a base pesce

MARRAMIERO ROSÉ METODO CLASSICO
Marramiero www.marramiero.it
Caratteristiche
da uve Pinot Nero e Chardonnay, macerazione delle bucce per 24 ore, fermentazione in inox e rifermentazione in bottiglia con affinamento di 36 mesi. Colore rosa luminoso. Il suo profumo è intenso, fruttato con note di crosta di pane e sfumature minerali. Il sapore è sapido, equilibrato, armonico con richiami evidenti di frutta
Abbinamenti
aperitivo o vino da tutto pasto

RUGRÈ ROSATO
La Scolca www.lascolca.net/it
Caratteristiche
da uve Cortese e Pinot Nero (3/5%), rifermentate in autoclave con un veloce passaggio sulle bucce ha colore di ciliegia, profumo fresco con note floreali e un gusto pieno, armonico e persistente.
Abbinamenti
ideale come aperitivo e per pranzi leggeri, indicato anche per il dopo cena

BELLAVISTA FRANCIACORTA DOCG BRUT ROSÉ
Terra Moretti www.bellavistawine.it
Caratteristiche
da uve Pinot Nero, colore rosato tenue, profumo con sentori di fragoline di bosco appena colte e petali di rosa. In bocca è avvolgente e setoso, fresco e di buona struttura.
Abbinamenti
antipasto, crudità di pesce, risotti, carni bianche in umido

(Pietro Cinti)

Articoli correlati

Illy valuta la possibilità di avviare la produzione di caffè e cioccolato negli Stati Uniti, di fronte alle politiche protezionistiche del presidente Donald Trump....

Un’occasione unica per degustare il meglio della nostra produzione vinicola italiana esplorando i segreti di alcune opere inedite dell’arte antica. La straordinaria cornice del...

Il 28 e 29 aprile sono state organizzate una serie di iniziative per il cinquantenario. Due convegni, la presentazione di una guida creata con...

Si è appena conclusa la rassegna veronese che, per il settore vitivinicolo italiano in generale e ligure in particolare, ha rappresentato una conferma del...

Dopo quattro giorni di business e promozione per il mondo vitivinicolo, il 51° Vinitaly a Verona ha registrato 128mila presenze da 142 nazioni. In...

Dai 200 metri del lago di Caldaro ai 1.000 metri di Magrè, nella Bassa Atesina, passando per la Valle dell’Adige, la Valle Isarco, la...

Un cammino iniziato sin dalle origini della tenuta – nel 2003 – alla ricerca di un equilibrio sostenibile tra terra e vite, un percorso...

In occasione della degustazione "Etna e Barolo: due grandi terroir" organizzata a Vinitaly 2017 martedì 11 aprile presso il Palcoscenico Sicilia (padiglione 2) -...