Boom di richieste per La Spaziale S40 Suprema

Boom di richieste per La Spaziale S40 Suprema

Milano diventa la città d’adozione della macchina da caffè S40 Suprema. Presentata in anteprima lo scorso maggio, in concomitanza con il lancio di Expo 2015, La Spaziale S40 Suprema torna nel capoluogo lombardo in occasione di HOST. Qui l’azienda di Bologna decide di metterla davvero alla portata di tutti.

L’anteprima alla Fiera di Milano TuttoFood ne ha segnato il successo. Da allora, l’interesse per La Spaziale S40 Suprema è stato immediato e si è tradotto in una forte domanda e numerosi ordini, ancora prima del lancio sul mercato. La nuova proposta, nella gamma di macchine professionali per espresso, è entrata in produzione nel mese di luglio e l’azienda ha continuato a registrare richieste da torrefattori e baristi. Lo prova il fatto che, all’edizione Host 2015, S40 Suprema è installata presso gli stand di oltre 15 aziende del settore.

S40 Suprema 2GRLa partecipazione a Host si inserisce nel primo trimestre di vita della S40 Suprema, davvero eclatante e soddisfacente per l’azienda che, finalmente, punta i riflettori su “il top alla portata di tutti”. Questo è lo slogan scelto per presentarla ad un pubblico ampio di professionisti del caffè: la macchina combina il design accattivante del top di gamma con la praticità e funzionalità da sempre ricercate da torrefattori, baristi e tecnici. I tecnici La Spaziale hanno scelto di sviluppare un prodotto più accessibile e di facile gestione, conservando però l’estetica della S40 Seletron, riconosciuta come la miglior soluzione proposta dall’azienda. Le funzioni tecniche e la programmazione semplice garantiscono la qualità di espresso e cappuccino e, allo stesso tempo, rendono l’operatività della S40 Suprema vantaggiosa per il lavoro di tutti i giorni in caffetteria.

La nuova macchina – disponibile da 2 a 4 gruppi e in versione take away – è dotata della sonda elettronica per il controllo sensibile e accurato della temperatura di estrazione, della funzione ITC (Individual Temperature Control) che permette la regolazione indipendente della temperatura per ciascun gruppo erogatore, del sistema EGS (Electronic Coffee Grounds System) che mantiene umida la pastiglia del caffè nel portafiltro e di uno scaldatazze che garantisce il controllo uniforme della temperatura delle tazzine. Inoltre, con S40 Suprema il barista ha la possibilità di verificare in ogni momento la temperatura di lavoro attraverso un display centrale e ogni singola estrazione attraverso un display posto in corrispondenza dei gruppi. La regolazione precisa e sensibile di questo parametro è essenziale quando si desidera garantire un ottimo e costante risultato in tazza, con qualsiasi miscela o tipologia di caffè utilizzata.

La lancia vapore è in acciaio inox cool touch e rappresenta uno degli aspetti più apprezzati dagli operatori. La tecnologia di nuova generazione, infatti, garantisce robustezza, semplicità d’utilizzo e assoluta sicurezza per il barista: il sistema ergonomico, chiamato cool touch, consente l’isolamento termico delle lance vapore, evitando qualsiasi rischio di scottatura sia durante la montatura del latte sia durante le fasi di pulizia. Tutte le macchine La Spaziale S40 Suprema e S40 Seletron, installate ed esposte a Host, hanno in dotazione questa nuova tipologia di lance vapore.
Il lavoro con La Spaziale S40 Suprema gode anche del supporto pratico di altre caratteristiche tecniche, come la funzione conta-caffè, la predisposizione al GA (gestione degli interventi tecnici programmati tramite display esterno), utile per ricordare al barista quando effettuare operazioni standard di manutenzione e il prelievo di acqua calda, per tè e infusi, temporizzata e con temperatura regolabile.

Tutte le caratteristiche della nuova S40 Suprema
–    Macchina da caffè elettronica con dosatura programmabile.
–    Termoregolazione elettronica della temperatura in caldaia.
–    Visualizzazione temperatura della caldaia tramite Display a led.
–    Visualizzazione del tempo di erogazione del prodotto tramite display a led su ogni gruppo erogatore.
–    Controllo temperatura individuale gruppi erogatori (ITC Individual Temperature Control).
–    Funzione EGS (Electronic Coffee Grounds System).
–    Funzione incremento temporaneo della temperatura di lavoro (Funzione UP).
–    Sistema di controllo e visualizzazione livello acqua in caldaia.
–    Erogazione acqua calda per infusi, temporizzata con temperatura regolabile.
–    Illuminazione a led piano poggiatazze.
–    Funzione contatore di caffè erogati.
–    Scaldatazze elettrico termoregolato.

Optional:
–    MAT Sistema automatico di emulsione del latte con temperatura regolabile.
–    Verniciatura in soft touch.

IL NUOVO CONCEPT: LA COMPATTA CON SISTEMA AUTOMATICO E COMPATIBILE PER CAPSULE
Prima di altri, La Spaziale ha rivolto l’attenzione al monoporzionato e alla forte attrattiva che questo mercato riscuote anche per il fuori casa. Per questo tutte le macchine della gamma possono essere adattate all’erogazione di caffè monoporzionato. Con la semplice sostituzione del portafiltro e delle doccette, qualsiasi La Spaziale può erogare il caffè con cialde e capsule. Oggi l’azienda di Bologna lavora su un prototipo ancora più avanzato e al passo con le richieste del mercato, in particolare di quello estero e dei clienti basso- consumanti del settore ho.re.ca. (ristoranti, alberghi, pasticcerie).
L’innovativo prototipo, presentato in esclusiva allo stand La Spaziale a Host, rappresenta lo studio di un sistema altamente flessibile e di massima operatività. La nuova proposta si inserisce nella linea di macchine compatte che, tuttavia, si adattano al contesto bar, caffetteria, ristorazione poiché consentono l’erogazione di più tazze contemporaneamente e un utilizzo, di fatto, professionale.
Il nuovo concept prevede la compatibilità con diversi formati di capsule e un sistema di espulsione diretta della capsula dopo l’erogazione, come alternativa all’uso manuale del portafiltro.

LE ALTRE PROPOSTE LA SPAZIALE A HOST 2015
S40 Seletron: il top di gamma
S40 Seletron è la macchina La Spaziale più completa: offre soluzioni tecnologiche avanzatissime e una elettronica d’avanguardia che permette di controllare e monitorare in ogni dettaglio la corretta estrazione dell’espresso. È dotata di un ampio display principale e di un display dedicato a ciascun gruppo erogatore. Un’altra essenziale caratteristica è la possibilità di impostare temperature diverse per ogni gruppo erogatore e per ogni singola dose di caffè per gruppo, capacità che permette di scegliere i parametri migliori per erogare diversi tipi di caffè o miscele. L’erogazione perfetta dell’espresso deriva inoltre dalla possibilità di controllare la curva di estrazione grazie a una funzione che segnala eventuali errori di macinatura.
Tutte le impostazioni della macchina sono controllate e personalizzabili grazie all’uso di una service card che permette la perfetta interazione tra la macchina e il professionista, al fine di soddisfare le esigenze del locale e dei suoi clienti. La macchina, inoltre, gestisce le temperature in modo intelligente garantendo un consistente risparmio energetico. Nello specifico, La Spaziale ha progettato e sviluppato la S40 Seletron per rendere possibile la regolazione della potenza totale assorbita in base al volume di lavoro in un preciso momento oppure in base alle ore della giornata. Inoltre, la sua elettronica compensa la temperatura di lavoro della caldaia sulla base della temperatura dell’ambiente esterno e ciò permette di evitare sprechi energetici. Alla tecnologia avanzata di questa macchina da caffè professionale firmata La Spaziale, si affianca un design esclusivo, caratterizzato da finiture di classe, luci e cromie, perfetto per integrarsi agli arredi dei moderni locali.

S8-S9 La Spaziale: efficienza e alte prestazioni
L’aspetto più importante della serie di macchine per caffè espresso S8-S9 è la termoregolazione elettronica, vale a dire il controllo elettronico della temperatura che si imposta dal pannello dei comandi, dotato anche di bargraph luminoso che segnala la temperatura di erogazione in ogni momento. Per chi utilizza diverse miscele di caffè, le S8-S9 permettono di controllare e regolare la temperatura di ciascun gruppo erogatore in maniera diversificata e indipendente grazie al sistema ITC (Individual Temperature Control). La serie di macchine S8-S9 può essere dotata di funzioni opzionali che ne incrementano l’efficienza rispondendo alle diverse esigenze dei professionisti. I rubinetti per il vapore, ad esempio, possono essere azionati da una leva scegliendo la S9 oppure da una manopola nella S8. Un’altra funzione disponibile è la gestione di una lancia vapore aggiuntiva con una sonda incorporata (MAT) per l’emulsione automatica del latte a temperatura regolabile.

Infine, La Spaziale ha sviluppato per questi modelli un sistema automatico di impostazione degli interventi di manutenzione programmata, quali ad esempio il controllo dell’usura dei gruppi, il controllo della depurazione dell’acqua e la sostituzione delle cartucce per gli addolcitori, programmabili sulla macchina attraverso un display esterno.

S2: estetica moderna e robustezza per la entry level
Un design raffinato e accattivante è possibile anche per le macchine entry level e La Spaziale S2 ne è la concreta dimostrazione. S2 è una macchina progettata sui principi di robustezza – l’intera carrozzeria è in acciaio inox – qualità e affidabilità dei componenti, al fine di garantire un alto livello di prestazioni. Anche per le macchine di prima entrata, infatti, l’obiettivo è quello di assicurare un prodotto ottimale all’utente finale in termini di efficienza e prestazioni. L’azienda ha scelto di abbinare a queste caratteristiche un design moderno e dinamico, differenziato dalle precedenti linee della gamma entry level, anche per la possibilità di arricchire i fianchi della macchina con led luminosi. La S2 – con e senza fianchi illuminati – è disponibile a 1,2 e 3 gruppi, nelle versioni elettronica con dosatura programmabile, semiautomatica ad erogazione continua e nella versione compatta 2 gruppi con caldaia 5 litri (S2 SPAZIO).
S2 è disponibile anche nella versione TA (“take away”), ossia l’opzione che consente di erogare il caffè anche nei bicchieri più alti, tipici del caffè a portar via, grazie ad una distanza di 16 cm tra il beccuccio erogatore e la bacinella.

La Spaziale Dream: il top di gamma in una macchina super-compatta
Con le prestazioni del top di gamma S40 Seletron e le dimensioni compatte della serie S1, La Spaziale Dream è la soluzione ideale per chi punta all’eccellenza, come locali gourmet, micro-torrefazioni, enoteche o pasticcerie dove contano la qualità e l’impatto estetico.
Dream è una macchina ad 1 gruppo dalle piccole dimensioni, adatta anche ai veri appassionati in ambito domestico. Grazie ad un display multilingue con menu a icone, intuitivo proprio come uno smartphone, Dream ha la possibilità di definire quattro diversi profili utenti/caffè grazie alla programmazione dei principali parametri di funzionamento e gestione della macchina, ovvero: temperatura acqua caffè, temperatura boiler acqua calda e vapore, regolazione della dose volumetrica del caffè, tempi di preinfusione e parametri per la regolazione dell’acqua calda del tè. Alla perfetta estrazione dell’espresso concorre un sensore che verifica i tempi di estrazione e suggerisce all’operatore gli aggiustamenti da apportare in caso di macinatura troppo grossa o troppo fine. Altra caratteristica significativa, è la regolazione elettronica della temperatura del gruppo per l’erogazione del caffè tramite P.I.D. (Proporzionale Integrativo Derivato): un algoritmo che verifica e controlla continuamente la temperatura mantenendola costante e con un altissimo livello di precisione rispetto ai metodi tradizionali. Dream è dotata, inoltre, di dispositivi che consentono di migliorare l’efficienza energetica della macchina: lo spegnimento automatico in caso di inutilizzo prolungato, la funzione economy che distribuisce la potenza solo dove serve, per non superare l’assorbimento di 1250 W, la programmazione in tre fasce orarie di accensione della macchina per tenerla in funzione solo negli orari di picco lavorativo, infine, la possibilità di escludere il boiler dell’acqua per il tè in modo da mantenere solo la potenza necessaria.

S1 Armonia: la professionale per piccoli consumi
S1 Armonia è una macchina professionale per chi vuole ottenere alta qualità in tazza anche su piccoli consumi di caffè. Compatta, funzionale e versatile, S1 Armonia ha bisogno di essere collegata solo alla corrente elettrica e non alla rete idrica. La macchina è dotata del sistema di adattamento che consente l’uso di sia di polvere che di cialde e capsule. Agilità e versatilità non escludono le alte prestazioni della S1 Armonia che dimostra di essere una macchina per caffè professionale in tutto per tutto: ha due gruppi erogatori professionali e due pompe a vibrazione (una per ciascun gruppo) e inoltre è dotata di tre caldaie con regolazione indipendente delle temperature (una per il latte e i cappuccini, le altre due dedicate all’erogazione dell’espresso per ciascun gruppo). La macchina, dotata delle funzioni di risparmio energetico, è disponibile nella versione semiautomatica o elettronica e in tre varianti di colore: rosso, argento e nero.

Articoli correlati

Penetrante, nero, amaro, corroborante ma anche sinonimo di convivialità, benefico per la salute, capace di passare dal ghiacciato al bollente, dalla pasticceria all'alta cucina...

Una performance “da Biennale”, uno spazio quasi metafisico con un orizzonte culturale molto più ampio di quello che ci si potrebbe aspettare da un...

In un mondo in cui l’ospitalità professionale è sempre più sotto i riflettori, viene richiesto da tempo agli chef – e oggi anche ai...

Sono i Maestri gelatieri e pasticceri le vere stelle dei format televisivi e non dedicati al food? Dati e tendenze rilevati da HostMilano –...

La Spaziale parteciperà alla 38° edizione di Sigep (Rimini, 21-25 gennaio 2017) per supportare anche quest’anno l’eccellenza del made in Italy nei settori più...

Wega Macchine per Caffè sarà presente al Sigep di Rimini, dal 21 al 25 gennaio, con il suo Stand 008 (Hall A1). Nello spazio...

Definire i parametri che individuano il profilo di un espresso di qualità. Far crescere ancora di più la cultura della qualità lungo tutta la...

Da innovativo prototipo a realtà: arriva sul mercato La Spaziale S15. La nuova macchina è stata protagonista dello stand de La Spaziale al salone...