Boom di bar e ristoranti in Italia, ma pochi sopravvivono più di...

Boom di bar e ristoranti in Italia, ma pochi sopravvivono più di 5 anni

E’ boom di bar e ristoranti in Italia: in cinque anni il numero degli esercizi è aumentato di quasi il 10%. Ed è a Roma, Milano e Napoli che si concentra il numero maggiore di queste attività. E’ quanto emerge dai dati di Unioncamere-Infocamere relativi al Registro delle imprese italiane tra il 31 dicembre 2011 e il 31 dicembre 2015. Alla fine dello scorso anno si contavano 367mila attività, tra ristoranti (197mila imprese) e caffetterie (170mila), sparse sul territorio nazionale, in crescita di oltre 31mila unità rispetto a cinque anni prima.

Se aumentano le nuove imprese nel settore, poche, tuttavia, riescono a sopravvivere più di cinque anni: fra quelle nate nel 2011, 3 su 4 hanno abbassato la saracinesca entro cinque anni e oltre il 45% non è riuscita a sopravvivere al terzo anno di vita. Va comunque meglio a Milano, Napoli, Roma e Firenze, dove i livelli di mortalità delle attività iscritte nel 2011 sono inferiori alla media nazionale, sia fra i bar sia fra i ristoranti. In particolare le attività di ristorazione più “resistenti” sono nel capoluogo toscano, dove il 57% risulta ancora attivo dopo cinque anni; i bar sembrano invece avere vita più facile soprattutto nella capitale, dove il 49% degli esercizi supera la prova dei cinque anni.

A livello regionale è la Lombardia a registrare al 31 dicembre 2015 il numero più alto in Italia di bar e ristoranti (rispettivamente 27.679 e 29.285), seguita dal Lazio (22.430 ristoranti e 17.925 bar) e dalla Campania (17.754 attività di ristorazione e 15.145 bar). Ma in termini relativi nell’ultimo quinquennio è la Sicilia ad avere fatto registrare la crescita maggiore (+15%, trainata dal +16% della ristorazione), seguita dalla Campania (+14%, con una punta del +15% per i bar) e dall’Umbria (+12%, spinta dai bar a +13%).

Articoli correlati

Una pausa pranzo o una merenda al bar. Un panino, un aperitivo in compagnia, un primo piatto da gustare coi colleghi o con gli...

“Ristoranti2.0” è l’evento organizzato da Ascom Bergamo Confcommercio e risvolto a tutti i ristoratori di città e provincia. L’appuntamento è giovedì 15 giugno alle...

Il 2018 sarà l’anno internazionale del cibo italiano nel mondo. Il recente annuncio, dato dal ministro del Turismo e dei Beni Culturali Dario Franceschini,...

Per chi lo sceglie è un formidabile strumento di impatto e di immagine positiva: è il catering sociale, che non ha nulla da invidiare...

I numeri, si sa, non mentono mai. E, seppur non recentissimi, sono comunque impressionanti, raccontando di un settore, quello del catering, in continua espansione...

Da moda a scelta di vita (e di nutrizione): sono sempre più numerose le persone che seguono i dettami propri dell’alimentazione vegana. Un settore...

La prima vera alternativa alla caffetteria e al bar in franchising si chiama Nitidia Network ed è stata battezzata presso Corefab, il centro servizi...

"In Italia siamo pronti a investire di più, perché qui vediamo importanti opportunità di crescita, sia in volumi sia in valore". Lo ha detto...