Bere miscelato, un comparto a due velocità

Bere miscelato, un comparto a due velocità

La situazione negativa del canale bar registrata nell’anno appena concluso non ha contribuito ad aumentare i volumi della categoria aperitivi in generale, anzi, la mancanza di varietà nel mix dell’offerta prodotti è tra i principali motivi che hanno generato un calo dei consumi. Il 2016 ci ha mostrato l’evolversi di scenari e modi diversi di bere nel momento dell’aperitivo, con la crescita dell’happy hour e un aumento dei consumi di aperitivi alcolici, soprattutto quelli da litro, utilizzati per la preparazione di cocktail (ottimo anche il dato del prosecco che cresce a due cifre). D’altra parte però, mentre abbiamo assistito a una crescita nei consumi di aperitivi alcolici, si è registrata una flessione nei consumi del monodose che sempre meno trova nuove combinazioni e formule per innovarsi.

I NUMERI DEL MERCATO

Complessivamente la categoria degli aperitivi rappresenta meno dell’1% dei consumi fuori casa ma in termini di fatturato questo numero si triplica e registra un trend in crescita del +5% rispetto all’anno 2015. Gli aperitivi alcolici, nel formato litro, sono quelli che hanno registrato la performance migliore con un aumento dei volumi del +2,7% a totale anno, mentre il formato monodose (soprattutto gli alcolici) frena un po’ registrando un calo nei consumi del -1,41%. Gli alcolici da litro sono quelli che hanno realizzato l’andamento migliore in termini di consumi dopo i white spirits, gli amari e i whisky e sono tra le poche categorie di prodotti che hanno aumentato i propri consumi nel 2016 sia in termini di volumi che di fatturato. Crollano i consumi dei ready to drink e dei cocktail di circa il 20%, segno che ormai i consumatori preferiscono orientarsi verso nuovi tipi di proposte.

Formind SRL è una società di consulenza aziendale in grado di offrire ai propri clienti una consulenza mirata nelle aree gestionali, marketing e human resource, e finalizzata alla soluzione di problematiche aziendali. La società realizza progetti innovativi, quali lo strumento di rilevazione dati dei consumi fuori casa Mindforhoreca, che consente in tempo reale di misurare i consumi italiani dall’interno dei punti di vendita. Partner delle imprese del Largo Consumo e dei consorzi del settore Ho.re.ca., Formind aiuta a far crescere i propri clienti fornendo servizi di consulenza lungo tutta la filiera.
http://www.formind.it– Tel. 0690405209 – Via degli Olmetti 39/b 00060 Formello (RM)

Articoli correlati

Dalla colazione all’aperitivo, quest’estate si prevede un’ondata di caffè per risvegliare la magia delle vacanze. Julius Meinl, la storica torrefazione viennese dei poeti, presenta...

St-Germain, il liquore francese a base di fiori freschi di sambuco, dedica agli “sposi reali” il cocktail St-Germain Spritz creato con gli stessi ingredienti...

L’estate è la stagione del divertimento, del ritrovarsi e dello stare insieme, delle serate in terrazza e in giardino, delle feste a bordo piscina,...

Tempo di estate e quindi di cocktail. Rosita (Campari, Vermouth bianco, gocce di Orange Bitter, Negramaro spumante Rosé Extra Dry) un twist sul Negroni...

Grande evento di mixology presso il Gin Corner e il Ristorante Baccano di Roma, per la presentazione dei cinque cocktail del Premio Strega Mixology....

Grappa e bere miscelato: una frontiera ancora da esplorare. Un'occasione per prendere spunti si presenta lunedì 14 maggio, quando Iter Milano ospiterà dietro il...

Per festeggiare i veri eroi quotidiani, le mamme, Rum Diplomático brinda a queste donne forti e intraprendenti con deliziosi cocktail a base delle sue...

La grappa debutta nel mondo della mixology e del bartending con “40 Grapes”, cocktail realizzato in esclusiva dai barman di A.B.I. Professional per i...