Bere miscelato, un comparto a due velocità

Bere miscelato, un comparto a due velocità

La situazione negativa del canale bar registrata nell’anno appena concluso non ha contribuito ad aumentare i volumi della categoria aperitivi in generale, anzi, la mancanza di varietà nel mix dell’offerta prodotti è tra i principali motivi che hanno generato un calo dei consumi. Il 2016 ci ha mostrato l’evolversi di scenari e modi diversi di bere nel momento dell’aperitivo, con la crescita dell’happy hour e un aumento dei consumi di aperitivi alcolici, soprattutto quelli da litro, utilizzati per la preparazione di cocktail (ottimo anche il dato del prosecco che cresce a due cifre). D’altra parte però, mentre abbiamo assistito a una crescita nei consumi di aperitivi alcolici, si è registrata una flessione nei consumi del monodose che sempre meno trova nuove combinazioni e formule per innovarsi.

I NUMERI DEL MERCATO

Complessivamente la categoria degli aperitivi rappresenta meno dell’1% dei consumi fuori casa ma in termini di fatturato questo numero si triplica e registra un trend in crescita del +5% rispetto all’anno 2015. Gli aperitivi alcolici, nel formato litro, sono quelli che hanno registrato la performance migliore con un aumento dei volumi del +2,7% a totale anno, mentre il formato monodose (soprattutto gli alcolici) frena un po’ registrando un calo nei consumi del -1,41%. Gli alcolici da litro sono quelli che hanno realizzato l’andamento migliore in termini di consumi dopo i white spirits, gli amari e i whisky e sono tra le poche categorie di prodotti che hanno aumentato i propri consumi nel 2016 sia in termini di volumi che di fatturato. Crollano i consumi dei ready to drink e dei cocktail di circa il 20%, segno che ormai i consumatori preferiscono orientarsi verso nuovi tipi di proposte.

Formind SRL è una società di consulenza aziendale in grado di offrire ai propri clienti una consulenza mirata nelle aree gestionali, marketing e human resource, e finalizzata alla soluzione di problematiche aziendali. La società realizza progetti innovativi, quali lo strumento di rilevazione dati dei consumi fuori casa Mindforhoreca, che consente in tempo reale di misurare i consumi italiani dall’interno dei punti di vendita. Partner delle imprese del Largo Consumo e dei consorzi del settore Ho.re.ca., Formind aiuta a far crescere i propri clienti fornendo servizi di consulenza lungo tutta la filiera.
http://www.formind.it– Tel. 0690405209 – Via degli Olmetti 39/b 00060 Formello (RM)

Articoli correlati

Giunta ormai alla sua 9° edizione, la Bols Around the World Competition 2017 ha premiato il suo “Bols Genever Pioneer”. La più famosa competizione...

Da oggi l’aperitivo da Grandi Chef si può gustare anche a casa: per la prima volta e in esclusiva, Tartuflanghe porta in Italia il...

Gin Mare, il pregiato distillato iberico capace di scalare le classifiche europee dei premium gin in pochi anni, ha selezionato le terrazze più affascinanti,nelle...

Belvedere Vodka, prima luxury vodka al mondo, firma Belvedere Spritz Collection, inedite declinazioni del cocktail estivo per eccellenza elaborate dai mixologist Belvedere ispirati alla...

Formulare un parere appena fuori da un ristorante è un trend che piace agli italiani. Per questo è stato abbastanza agevole intercettare il sentiment...

Il tuo ristorante si trova in una zona di passaggio, è di mediegrandi dimensioni e si sviluppa su due livelli? Che ne dici di...

Il tuo è un cocktail bar di piccole dimensioni in una zona di movida? Mai pensato di lanciare il servizio take away per incrementare...

Parliamo di Foodies. Accarezzi l’idea di aprire un’attività che mixi food&drink? Ecco un’idea semplice quanto vincente: un Bloody Mary Bar, con una proposta food...