Bere miscelato, un comparto a due velocità

Bere miscelato, un comparto a due velocità

La situazione negativa del canale bar registrata nell’anno appena concluso non ha contribuito ad aumentare i volumi della categoria aperitivi in generale, anzi, la mancanza di varietà nel mix dell’offerta prodotti è tra i principali motivi che hanno generato un calo dei consumi. Il 2016 ci ha mostrato l’evolversi di scenari e modi diversi di bere nel momento dell’aperitivo, con la crescita dell’happy hour e un aumento dei consumi di aperitivi alcolici, soprattutto quelli da litro, utilizzati per la preparazione di cocktail (ottimo anche il dato del prosecco che cresce a due cifre). D’altra parte però, mentre abbiamo assistito a una crescita nei consumi di aperitivi alcolici, si è registrata una flessione nei consumi del monodose che sempre meno trova nuove combinazioni e formule per innovarsi.

I NUMERI DEL MERCATO

Complessivamente la categoria degli aperitivi rappresenta meno dell’1% dei consumi fuori casa ma in termini di fatturato questo numero si triplica e registra un trend in crescita del +5% rispetto all’anno 2015. Gli aperitivi alcolici, nel formato litro, sono quelli che hanno registrato la performance migliore con un aumento dei volumi del +2,7% a totale anno, mentre il formato monodose (soprattutto gli alcolici) frena un po’ registrando un calo nei consumi del -1,41%. Gli alcolici da litro sono quelli che hanno realizzato l’andamento migliore in termini di consumi dopo i white spirits, gli amari e i whisky e sono tra le poche categorie di prodotti che hanno aumentato i propri consumi nel 2016 sia in termini di volumi che di fatturato. Crollano i consumi dei ready to drink e dei cocktail di circa il 20%, segno che ormai i consumatori preferiscono orientarsi verso nuovi tipi di proposte.

Formind SRL è una società di consulenza aziendale in grado di offrire ai propri clienti una consulenza mirata nelle aree gestionali, marketing e human resource, e finalizzata alla soluzione di problematiche aziendali. La società realizza progetti innovativi, quali lo strumento di rilevazione dati dei consumi fuori casa Mindforhoreca, che consente in tempo reale di misurare i consumi italiani dall’interno dei punti di vendita. Partner delle imprese del Largo Consumo e dei consorzi del settore Ho.re.ca., Formind aiuta a far crescere i propri clienti fornendo servizi di consulenza lungo tutta la filiera.
http://www.formind.it– Tel. 0690405209 – Via degli Olmetti 39/b 00060 Formello (RM)

Articoli correlati

video

Daniele Losquadro a Host 2017 nell'area Mixer Educational si è cimentato nella preparazione di cocktail a base di Senxup, la linea di premium mixers...
video

Michele Cassissa, di professione alchimista, durante l'ultima edizione di Host 2017, all'interno dello spazio dedicato alla formazione Mixer Educational, ha voluto spiegare il concetto...

Che cosa hanno in comune un cocktail a base di uno dei migliori rum al mondo, una ricetta con il tradizionale bastoncino di zucchero...

Five Senses premium collection, è una proposta di spirits internazionali, accuratamente selezionati da Mavi Drink.Tra questi troviamo i distillati 100% Agave Zignum Mezcal e...

Lo scoppiettio dei camini, le tavole imbandite, gli abeti addobbati…Natale è ormai alle porte.In compagnia dei propri cari, dei propri amici o dei colleghi,...

L’odore della legna bruciata proveniente dal camino acceso, l’aroma delle spezie e della vaniglia dei dolci appena sfornati e il rumore delle risate della...

È al via uno dei periodi dell’anno a più alta concentrazione di feste, sia che ci si partecipi solamente sia che le si organizzi....

Il barman sardo Fabrizio Oggiano, 34 anni, è la nuova voce maltese di Mixing in the World. Dopo essersi formato professionalmente a Barcellona e...