Table of Contents Table of Contents
Previous Page  10 / 76 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 10 / 76 Next Page
Page Background

8

QI NEWS

DIC. GEN. 2018

U

n processo evolutivo

durato più di 3 anni,

che ha visto l’impegno

dellemigliorienergiedeipropri

partner, ha permesso la realiz-

zazionedi ungrandeobiettivo:

l’unificazione informatica. Na-

sce così il software ERGCIC!

Attraverso un unico program-

ma dotatodimolteplicimodu-

li, il sistema ERGCIC consente a

tutti i soci utilizzatori di poten-

ziare la performance commer-

ciale della propria attività. Un

supporto operativo integrato

attraverso il qualeogni azienda

èingradodicontrollarevariabili

che fino ad oggi comportava-

no un alto tasso di dispersione:

L

o scorso 25 novembre

2017 si è tenuta a Bave-

no, presso il Grand Hotel

Dino, la Convention annuale

organizzata dal nostro socio

Globalpesca Spa.

In una cornice ricca di sugge-

stione, che vede una struttura

molto elegante, animata da

persone entusiaste e forte-

mente motivate, la Cooperati-

va Italiana Catering ha presen-

tato, per mezzo del comparto

commerciale e marketing, la

propria organizzazione alla

forza vendite del nuovo socio.

Una testimonianza dell’enor-

me lavoro svolto dalla CIC nel

corsodel tempo che si traduce

nella capacità di attrarre, sem-

L’unione informatica

fa la forza della CIC!

Creiamo qualità

controllo del magazzino e otti-

mizzazione delle scorte, mag-

gior efficienza del comparto

buyers, migliore efficienza del

comparto sellers, contenimen-

to dei tempi d’intervento, cre-

scita del margine profit in fase

di vendita al cliente finale.

Nelcorsodell’incontrotenutosi

lo scorso 29 novembre presso

la sede della Ergon, i soci pre-

senti hanno opportunamente

messo in evidenza l’importan-

za sempre più forte di avere un

unico programma gestionale

uguale per tutti gli utilizzatori,

dove la Cooperativa Italiana

Catering gioca un ruolo di rife-

rimentoedi raccordoper tutti i

prepiù, realtà aziendali di gran-

de rilievocommerciale, a livello

nazionale.

Nel corso dell’evento ogni

operatore CIC ha presentato la

propria attività svolta all’inter-

no dell’organizzazione, dando

grande risalto all’importanza

del fattore quality e del“private

label”. In un mercato caratte-

rizzato dalla massimizzazione

dell’offerta generalista, il mar-

chio privato ha assunto il ruolo

di attore principale dell’azione

commerciale: l’elemento pri-

mario che identifica e contrad-

distingue l’impresa; la strategia

giusta che consente di difen-

dere ilpropriomercatodaipro-

pri competitors, di fidelizzare il

soci utilizzatori e per quelli che

lo saranno. Ogni singolo socio

comunica inmaniera sinergica

con la sedeCIC, epuòapporta-

re importanti contributi al mi-

glioramento del gestionale e

renderlopiùefficientepertutti.

Un percorso coerente che va

nelladirezionedellarealizzazio-

ne a tutto campo dello scopo

mutualistico e solidale proprio

di una grande Cooperativa,

qual’ è la CIC, rivolto all’otteni-

mento del benessere condivi-

sotratutteleaziendeassociate.

cliente finale, di creare un con-

cettodi qualità unicoe inimita-

bile dagli altri.

Con la propria presenza la CIC

ha dato il benvenuto al nuovo

socioeaisuoicollaboratori,con

l’obiettivo di mettere a disposi-

zione il proprio Know how e la

propria filosofia aziendale, al

fine di poter crescere insieme,

inuncontestoeconomicoche,

nonostante le difficoltà con-

giunturali, rappresenta una

grande opportunità di svilup-

po e d’incremento della pre-

senza sul mercato.

La Globalpesca non ha avuto

nessuna difficoltà a compren-

derel’importanzadelprogetto,

e tutto il suo entourage ha ab-

bracciato pienamente la mis-

sion della CIC, convinta della

necessitàdidaresemprepiùun

impulsofortealmarchio,intesa

come la giusta direzione verso

ungrande successo. Di tutti.